Prima Pagina

ColornoPhotoLife 2021: Il Fattore Umano (11-9 / 8-12)

Mettendosi strategicamente in gioco fra la Reggia di Colorno e la settecentesca Aranciaia, ColornoPhotoLife è l’evento parmense che ogni autunno, dal 2010, offre agli appassionati della fotografia l’opportunità di esporre i propri lavori accanto a quelli dei grandi maestri dell’obiettivo (qui sopra, uno scatto di Michele Di Donato).

Dall’11 settembre all’8 dicembre 2021 sarà dunque Il Fattore Umano a catalizzare l’attenzione su questa rassegna che più di altre, nell’ambito fotografico, propone tanto le radici, quanto le nuove frontiere.

Jorge Luis Borges visto da Ferdinando Scianna

Dal 12 settembre all’8 dicembre e dal 16 ottobre all’8 dicembre saranno rispettivamente protagoniste nelle sale della Reggia le mostre Due scrittori: Leonardo Sciascia e Jorge Luis Borges, con i ritratti dei giganti della letteratura del ‘900 scattati dal siciliano Ferdinando Scianna (1° fotografo italiano a far parte dal 1982 dell’Agenzia Magnum Photos); e Uno sguardo di donna su volti, corpi, paesaggi della lombarda Carla Cerati (1926-2016).

Eduardo De Filippo ritratto da Carla Cerati

Dall’11 settembre al 10 ottobre, nello spazio museale del MUPAC di Colorno ospitato all’Aranciaia, saranno invece allestite 3 esposizioni dedicate ad altrettanti giovani autori emergenti: Il Condominio, Strati di me, Cambiare Volto di Veronica Benedetti (vincitrice del Premio MUSA per le donne); Brain Damage di Michele Di Donato e Crossing The Balkans di Matteo Placucci, a cura di Loredana De Pace. Dal 15 ottobre al 7 novembre, si aggiungeranno Anticorpi Bolognesi di Giulio Di Meo (in collaborazione con Stop – piccolo festival indipendente di fotografia); Ruggine di Francesca Artoni, vincitrice di ColornoPhotoLife 2020; Della presenza di Maria Cristina Comparato, vincitrice di Portfolio Italia 2020 e Shooting In Sarajevo di Luigi Ottani, su progetto di Roberta Biagiarelli, dello stesso Ottani e della collettiva Color’s Light.

Veronica Benedetti: Il Condominio, Strati di me, Cambiare Volto 

Giulio Di Meo: Anticorpi Bolognesi

Nelle strade di Colorno, al piano terra della Venaria, nella sala civica Mulino Ducale e in alcuni spazi commerciali, una serie di mostre avrà invece modo di illustrare i risultati dei laboratori tematici L’uomo e L’umanità del Dipartimento Cultura della FIAF in rappresentanza dei festival gemellati FacePhotoNews di Sassoferato (AN), Una penisola di Luce di Sestri Levante (GE), Carpi Foto Fest del Grandangolo di Carpi (MO) e GF Colibrì di Modena. Inoltre, ColornoPhotoLife darà spazio ai workshop con la partecipazione dei migliori professionisti del settore: Loredana De Pace interverrà con Come (e perché) fare una fanzine (25 settembre); Sara Munari con La ricerca dello stile fotografico (9 e 10 ottobre); Giulio Di Meo con Il Fattore Umano (23 e 24 ottobre).

Luigi Ottani: Shooting In Sarajevo

Infine, il 16 e 17 ottobre si terrà Portfolio Italia, concorso che vedrà critici, storici della fotografia, fotografi e addetti ai lavori mettersi a disposizione del pubblico per esaminare, commentare e premiare il lavoro di giovani fotografi o di fotografi avviati al professionismo. I lettori di questa edizione del Portfolio/10° Premio Maria Luigia saranno Massimo Mazzoli, Orietta Bay, Laura Manione, Fulvio Merlak, Antonella Monzoni, Paola Riccardi, Angelo Ferrillo, Renza Grossi, Isabella Tholozan, Claudia Ioan, Massimiliano Tuveri, Silvano Bicocchi e Andrea Angelini.

Maria Cristina Comparato: Della presenza 

Share: