Letture

Gratta e Vinci

Nel 1963 Gianni Morandi cantava Andavo a cento all’ora e… sembra proprio che infilato il casco il tabaccaio di Napoli, Gaetano Scutellaro, sia partito a razzo con il biglietto vincente, del valore di €. 500.000, appartenuto a una signora del rione Materdei.

– Ogni mattina, a Napoli, una vecchietta sa che dovrà correre più veloce del tabaccaio per incassare il suo Gratta e Vinci.
– Ogni mattina, a Napoli, un tabaccaio sa che dovrà correre più veloce della vecchietta per ciulargli il suo Gratta e Vinci.

Ultim’ora: la signora riavrà l’agognato tagliando e la vincita le verrà accreditata sul conto corrente.

Enrico Letta & Matteo Salvini continuano a litigare su come spendere i nostri soldi: diciamo nostri perchè siamo noi che lavoriamo. Abbiamo una proposta da farvi: lasciateli a noi, così prendiamo 2 piccioni con 1 fava. Voi non litigate più e noi? Credeteci, sappiamo come spenderli i nostri soldi!

Ieri sera ci hanno fermato i vigili urbani e quando si sono accorti che non eravamo lucidissimi ci hanno fatto l’alcol test, che naturalmente è risultato molto al di sopra del limite consentito. Alla loro domanda su dove pensavamo di andare in quelle condizioni, abbiamo candidamente risposto che stavamo raggiungendo un rave dove c’è droga, alcol, si balla tutti vicini vicini senza green pass e non volevamo arrivarci lucidi per non fare figuracce. A quel punto, i vigili si sono scusati e ci hanno fatto ripartire.

Nuovo scandalo alla corte d’Inghilterra: il valletto di Carlo vendeva onorificenze. Cioè, tipo “Vorrei 2 etti e ½ di Duca di Sussex“. “Sono 2 e 70. Che faccio, lascio?“.

Il nostro CT Roberto Mancini si è lamentato per via dei lavori in corso sull’autostrada: «Queste sono le autostrade italiane: arrivi a mezzanotte dalla A7 allo svincolo A26 e la trovi chiusa senza un cartello che lo segnali. Vergognatevi! Ma in tanti dovete vergognarvi!», ha tuonato. Da qui si capisce che di solito in vacanza ci va in aereo.

Il Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, ha annunciato a partire da Ottobre possibili rincari fino al 40% sulle fatture dell’energia. Alla nostra domanda su cosa si potrebbe fare, ha risposto che “ve le potremo spedire in buste griffate Chanel“.

Silvio Berlusconi non ha alcuna intenzione di sottoporsi alla “ampia e illimitata perizia psichiatrica” disposta dai giudici di Milano che stanno celebrando il processo Ruby ter. Il Cavaliere ha dichiarato: “Se mi fanno vedere foto di gnocca sono fritto“.

Scoppiata la crisi dei sottomarini fra Parigi e Washington, via Canberra. La scelta dell’Australia di stracciare il “contratto del secolo” (ovvero l’ordine di 12 sottomarini francesi (valore: oltre 30.000.000.000 di €) e convergere invece verso un consorzio anglo-americano, ha fatto infuriare Emmanuel Macron che ha esclamato: “Sono incazzato nero con Biden, Johnson e quel tizio laggiù in basso” (come Joe Biden, ha salutato in videoconferenza Scott Morrison, capo del Governo di Canberra, dimenticandosi il nome).

Scott Morrison si dà di gomito con Boris Johnson

Post scriptum: Abbiamo chiesto un appuntamento a Virginia Raggi, ma ci ha dato Buca.

Share: