Food

Rever, la forza di un sogno

Coronare uno splendido sogno? Ci sono riusciti Matteo Insegno e Fabio Sardella, accomunati dalla passione per la cucina, dando vita a Rever (da rêver, cioè sognare), il loro polivalente progetto gastronomico che all’occorrenza si trasforma in uno spazio dedicato all’arte, ma non solo.

Matteo Insegno e Fabio Sardella

I 2 amici scoprono di custodire nel cassetto la medesima idea. E a quell’idea lavorano in ogni momento libero concesso loro dalle esperienze in cucina di Fabio e dalla carriera di giovane promessa del calcio di Matteo, fino ad approdare al minimal di Rever, sostanzialmente dedicato all’alta cucina ma che si presta ad ospitare mostre d’arte, sfilate di moda, temporary boutiques, eventi musicali.

La proposta gastronomica è ovviamente protagonista, grazie a al menù agile con piatti intriganti e un eccellente rapporto qualità/prezzo. Una “cucina del racconto”, l’hanno definita Matteo e Fabio, che non mancherà di ingolosirvi per l’autenticità delle creazioni e l’intensità dei sapori. Aperto tutti i giorni dalle 12 alle 24, il ristorante vi propone infatti una serie di interessanti soluzioni come Camouflage (baby verdure in diverse consistenze, funghi pioppini, chips di platano, gel di mais, estratto freddo di verza rossa), Rosso su Rosso (tonnarelli mantecati con succo di barbabietola e menta, fonduta fredda di gorgonzola, polvere di rapa rossa e ricotta infornata affumicata) e Zona Gialla (baccalà in umido su crema di pachino giallo, melanzana arrosto e riduzione di cacciatora).

E dopo aver scelto fra i 3 differenti percorsi di degustazione Rever, Carne e Pesce, affidatevi alla drink list con un elenco dettagliato di rivisitazioni dei grandi, classici cocktail; nonché alla sfiziosa idea gastronomica dei Cornetti Salati, ovvero la classica preparazione della colazione reinterpretata da Fabio con farciture che partono dalla tradizione romana per raggiungere abbinamenti del tutto originali.

Rever
via Pietro Cavallini 5, Roma
tel. 3756704956

Share: