Food

#bartender: Luca Manni & Cortese Highball

È un twist. È la rivisitazione del classico Whisky and Soda. Luca Manni, bar manager del Move On, il pub e negozio di dischi in vinile di Firenze, parte dalla nota dolce del Bourbon Whiskey e la rende “impura” grazie al mood avvolgente e profondo dello Scotch Whisky torbato. L’equilibrio di gusto viene raggiunto, ma non basta: pura passione, che giunge dagli occhi al cuore coinvolgendo tutti i 5 sensi, è l’ingrediente di Manni.

E per rendere folle questo sogno è necessario imparare a volare, unendo al Cortese Highball la Scortese Pura Tonica, italiana naturale, arricchita con tè verde e botaniche selezionate, nonché un chinino estratto dalla corteccia di china. Un retrogusto amaro, forte e deciso, troverà così il perfetto mix con questo drink. E il sapore potrà sprigionarsi nella sua miglior performance.

Luca Manni, bar manager del Move On di Firenze

Cortese Highball

Ingredienti: 2.5 cl. di Bourbon Whiskey, 2.5 cl. di Scotch Whisky, scorza di limone, top di Scortese Pura Tonica.

Procedimento

Raffreddate 1 bicchiere highball alto, scolate l’acqua in eccesso, versate i 2 whisky (Bourbon e Scotch), spremete la scorza di limone sul bordo del bicchiere e colmate, versando delicatamente la Scortese Pura Tonica. Decorate appoggiando in cima al drink una profumata punta d’aneto e una foglia di platano.

Share: