Food

3 ristoranti d’Irlanda entrano nella Guida Michelin

Ben 3 ristoranti, sull’isola d’Irlanda, sono stati inseriti negli aggiornamenti mensili della Guida Michelin per quanto riguarda il sito Web e l’App.

Iniziamo dal pluripremiato chef Gráinne O’Keefe, che si è lanciato nella prima avventura da “solista” con Mae, il ristorante ubicato nella movimentatissima zona di Ballsbridge, a Dublino. Mae ha avviato una partnership con l’enoteca French Paradox, e con l’accesso a una gamma di incredibili vigneti francesi Michelin consiglia di optare per gli abbinamenti vinicoli che accompagnano il menù a prezzo fisso.

La Guida tiene a precisare che Mae offre “Piatti moderni e dal sapore audace“, con una forte impronta irlandese. “Alcuni sono familiari e tradizionali, altri sono più elaborati e accattivanti. Il servizio, cordiale ed efficiente, completa il quadro“.

Mae, Dublino

Anche il ristorante dublinese Chapter One di Mickael Viljanen compare in lista. Lo chef, d’origine finlandese, già a capo della cucina del Greenhouse (2 stelle Michelin), ha preso il posto di Ross Lewis che in precedenza si era conquistato 1 stella e rimane partner dell’attività. La nuova era, per il Chapter One, mira a creare una fra le più uniche esperienze culinarie in Irlanda.

Secondo Michelin, “La cucina si concentra sugli ingredienti principali e utilizza le classiche tecniche francesi per creare piatti che offrono combinazioni di sapori forti e talvolta piuttosto coraggiosi“. Potrete ammirare la cucina in azione prenotando un posto allo Chef’s Table, il teatro culinario realizzato con una spettacolare roccia vulcanica altamente smaltata.

Chapter One, Dublino

Anche lo Stock Kitchen di Belfast ce l’ha fatta: “L’ultima avventura dello chef locale Danny Millar“, sostiene la Guida Michelin, “è una brasserie spaziosa e vivace che esprime fascino e carattere“. Il ristorante è situato al 1° piano del St George’s Market, il delizioso mercato coperto vittoriano.

Per raggiungerlo si attraversa un labirinto di bancarelle commerciali, dove è possibile degustare e acquistare alcuni dei prodotti pregiati che hanno fatto sì che l’Irlanda del Nord occupi un posto di rilievo nella mappa alimentare europea.

Stock Kitchen, Belfast

Informazioni a cura del Turismo Irlandese

 

Share: