Fashion & Design

Andy Warhol x Gufram

La liaison (tutt’altro che) dangereuse tra Gufram e Andy Warhol ha il pregio di proiettare la visione del più grande artista della Pop Art in una delle icone del design più eccentriche di tutti i tempi: Cactus, l’appendiabitosoft” creato nel 1972 da Guido Drocco e Franco Mello. Sfidando ogni convenzione possibile, Warhol ha utilizzato il linguaggio della popular culture per trascendere le idee comuni in concetti che risultassero il più possibile sofisticati. Un’etica, questa, che si riflette nel lavoro di Gufram.

Ciascuno prodotto in una limited edition di 99 pezzi, Andy’s Blue Cactus, Andy’s Yellow Cactus e Andy’s Pink Cactus traducono alla perfezione le grafiche warholiane in multipli dal design spinoso. Proprio come le altre versioni del Cactus, l’edizione Andy Warhol x Gufram (che festeggia il 50° anniversario della pianta succulenta da salotto riconosciuta a livello mondiale) viene realizzata dallo stampo originale, scolpita e rifinita manualmente da artigiani specializzati che rendono unico ogni singolo esemplare. Le 2.165 borchie in poliuretano che ne caratterizzano la superficie, vengono poi verniciate con Guflac per renderla il più possibile simile alla pelle, pur mantenendola flessibile e morbida.

Puntute, piene di carattere, sbalorditive è dire poco, le nuove edizioni limitate condividono i valori della Andy Warhol Foundation of Visual Arts: sostenere opere che sfidano la natura, promuovere la libertà di espressione artistica, valorizzare la pratica artistica sperimentale. Cactus, infine, rispecchia come sempre la mentalità avant-garde di Gufram, il suo desiderio di oltrepassare i limiti del design industriale, la sperimentazione legata alla ricerca estetica, tecnologica e materica, lo spirito senza tempo del Radical Design.

Durante la Milano Design Week, da venerdì 3 giugno a domenica 12 giugno 2022 La Triennale Milano presenterà l’esposizione celebrativa 50 Years of Being a Cactus, dedicata alle 3 nuove edizioni.

© The Andy Warhol Foundation of Visual Arts

Share: