Art

L’arte in natura di Giuliano Mauri

S’intitola Sui passi di Giuliano Mauri l’ampio progetto di valorizzazione turistico-culturale (realizzato con il sostegno di Regione Lombardia e del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) che promuove passeggiate campestri e culturali che vi daranno l’opportunità di vivere e scoprire “in movimento” l’arte, la storia e la natura del Castello di Padernello – maniero quattrocentesco della Bassa Bresciana – e del suo territorio.

Il Ponte di San Vigilio di Giuliano Mauri

Organizzate dalla Fondazione Castello di Padernello, le escursioni hanno il loro ideale prologo in una fra le opere più significative d’arte ambientale ideate e realizzate da Giuliano Mauri (1938-2009), definito “tessitore del bosco” dal critico d’arte Vittorio Fagoni. Sono infatti tessiture in legno di castagno gli intrecci, i colpi d’occhio e le prospettive che delineano quel Ponte di San Vigilio (2008), “forma che rivela” dilatando uno spazio che consente a ciascuno di noi di colloquiare con la natura dischiudendo un ulteriore ambito, quello contemplativo. Un ponte che come altre “installazioni naturali” di Mauri – citiamo i Mulini a Vento a Lodi (1980), la Casa dell’Uomo Raccoglitore nell’area Sant’Agostino di Bergamo (1981), l’Albero dei Cento Nidi a Lodi (1992), la Passerella dei Gelsomini sul Fiume Perduto di Gallarate (2004) – è in costante dialogo con il tempo, che tinge di umori mutevoli i giorni e le stagioni.

Il Castello di Padernello, © Virginio Gilberti

La passeggiata, di circa 4 km. per 1 ora e ½ di durata, vi offre la possibilità di osservare il borgo agricolo di Padernello e scoprire, grazie al racconto di una guida esperta, le rovine dell’antica cappella dedicata a San Vigilio dove, ancor prima del 1127, sorgeva un monastero benedettino femminile dedicato all’omonimo Santo. Il tutto si svolge ogni giovedì e venerdì dalle 10 alle 11.30 e dalle 16.30 alle 18, con prenotazione online obbligatoria con almeno 24 ore d’anticipo su www.castellodipadernello.it. Il numero minimo per potersi iscrivere è di 2 persone, prezzo del biglietto € 10, ridotto € 5.

Un interno del castello quattrocentesco della Bassa Bresciana

Share: