Coolmag - music

Leao Cinema
Rodrigo Leao
home - music




Rodrigo Leao - Cinema - (Columbia/Sony Music Portugal)

di Stefano Bianchi

Ex componente della Sétima Legião, dei Madredeus (fondati negli Anni '80 con Pedro Ayres) e degli Os Poetas, il pianista Rodrigo Leão elabora una "musica moderna" che lambisce pop e folk portoghese, il sound contemporaneo tipico di Ryuichi Sakamoto e Michael Nyman, l'etno-europeismo già ben evidenziato da compositori quali Emir Kusturica e Yann Tiersen. Cinema, quarto disco solista, vede Leão produrre temi che evidenziano la sua passione per il grande schermo, già espressa nella colonna sonora di Um passo, outro passo e depois…('89).

Temi, in questo caso, per pellicole immaginarie ma comunque ispirate a Almodóvar, Visconti e Lynch. Lo strumentale che intitola il Cd, a un soffio dalle magie di Nino Rota, è il prologo di un viaggio "filmico" che abbraccia la vellutata dolcezza di Rosa (voce della brasiliana Rosa Passos, arrangiamenti di Leão e Sakamoto), l'incedere balcanico di Lonely Carousel interpretato con sensuale passionalità da Beth Gibbons dei Portishead, il sapore "vintage" di Jeux d'amour indossato dalla vocalist belga Helena Noguerra, lo swing di Happiness sostenuto dal canto purpureo della portoghese Sónia Tavares e l’algido crepuscolarismo di António, con Sakamoto gran mattatore.

www.rodrigoleao.pt
www.sonybmgmusic.it

stampa

coolmag