Coolmag - music

CoolDownload
ICS
Folkabbestia
home - music




Speciale Enzo Jannacci

di Paolo Tarantino

Dedica speciale a un grande artista, autore, cantante. Non certo un Modugno e nemmeno un Mogol, ma mi piace pensare (per deformazione professionale) capace di stimolare i cuori di chi ascoltava e ascolta le sue canzoni. Magari qualcuno di voi storcerà il naso ritenendo anacronistico se non bizzarro questo omaggio, ma consentitemi di evidenziare un merito del compianto Enzo che ben pochi conoscono.

A Jannacci, infatti, va riconosciuto d’aver lanciato il grande rock in Italia, negli anni “strappacore” di Claudio Villa e Nilla Pizzi, in combutta con altri 2 mostri sacri del pentagramma: Giorgio Gaber e Adriano Celentano, coadiuvati dai meno noti fratelli Ratti e da Pino Sacchetti. Il repertorio era quello di Bill Haley, correva l’anno 1956 e voglio credere che la prima rock band tricolore sia stata anche europea. Ciò detto, rendo omaggio a Enzo Jannacci con 3 “covers” incise da altrettanti artisti del pop italiano, più una CoolCurio d’eccezione in formato video.

1 – ICS
“Vengo Anch’io”

dal CD "Autostima di Prima Mattina - EP" (Sony Music)
(brano scaricabile dal Music Store di iTunes a € 0,99)
Probabilmente la Cover più recente arrangiata in chiave Elettro-Rock da Morgan e ICS durante l’ultimo X Factor. Il risultato è... GAGLIARDO

2 – Folkabbestia
“Giovanni Telegrafista”
“25-60-38. Breve Saggio sulla Canzone Italiana”
(Peones)
(Music Store di iTunes: € 0,99)
Pezzo meno noto, proposto in chiave Folk. Potrà piacere o meno, testimonia la
stima trasversale raccolta da Jannacci... POPOLARE

3 – Luca Carboni
“Vincenzina e la Fabbrica”
“Musiche Ribelli”
(Sony Music)
(Music Store di iTunes: € 0,99)
È il 2006 quando Carboni propone questa rilettura del brano inciso nel ‘74 dal cantautore milanese. A mio giudizio, la traccia migliore di un album discreto… EVERGREEN

CooL CuRIO
"Veronica"
J-Ax feat. Paolo Jannacci

dal programma tv Che Tempo Che Fa 19/12/2011
Uno degli artisti più alternativi del mainstream italiano, rivisita questo classico di Jannacci... STIMA AD OLTRANZA!
 

stampa

coolmag