Coolmag - music

CoolDownload
Hellzapop CD
Hellzapoppin' locandina film
home - music




Speciale Hellzapop

di Paolo Tarantino

Finchè La Luce è Accesa”.
Play.
1 ascolto.
2 ascolti.
3 ascolti. Il disco, sinceramente, non riesce a convincermi del tutto. Ma percepisco qualcosa di geniale: una sensazione.
L’elettro-pop suona in modo surreale, le voci (tutte “featurings”) che  accompagnano le basi lo fanno senza fondersi con esse, condizionarle né farsi condizionare. In pratica: non è un disco strumentale, e tantomeno un disco (passatemi il termine) “tradizionale”.
Cerco nel web lumi e informazioni sull’artista e trovo l’incipit del quasi omonimo film girato nel 1941.
«Qualsiasi somiglianza tra Hellzapoppin' e un film è puramente casuale».
Hellzapoppin’, pellicola comica con situazioni al limite dell'assurdo e del “nonsense” causate dalle errate proiezioni di un operatore di sala distratto da una spettatrice, è un “cult movie” a livello internazionale.
Ecco il File Rouge!
Ecco spiegato quell’“ordinato disordine” che è il filo conduttore del CD. Adesso, dalla giusta prospettiva, i pezzi (musicali) del puzzle prendono la loro corretta posizione dando vita a un qualcosa di assolutamente unico. Mai ascoltato prima.


1 - "Vento Portami Via”

La migliore delle 2 tracce presenti nell’album… BIGLIETTO DA VISITA

2 - "Non C’è Odio”

Odi et Amo… CATULLIANA

3 - "Verdegoccia"

Personalmente, la traccia più riuscita… SINGLE



4 - "Metallo Pesante"

Il titolo trae in inganno... NASCONDINI


5 - "Trasparente"

… DELICATA




“Finchè La Luce è Accesa” (Discipline)
(CD scaricabile dal Music Store di iTunes: € 7,99)
Hellzapop

Genere: Elettro-Pop /Sperimentale


PARTECIPAZIONI:

Aua: “Bevo Sakè”
Luca Urbani: “Non C’è Odio”
Masatomo: “Verdegoccia”
Garbo: “Amore Su Strada”
Mao: “La Notte Delle Stelle Di Plastica”
Sarah Stride: “Metallo Pesante”
Lele Battista: “Trasparente”

www.hellzapop.com



http://www.myspace.com/hellzapop

stampa

coolmag