Food

Escursioni e prelibatezze nel cuore delle Dolomiti

Se avete già pianificato un soggiorno in Val d’Ega (BZ) più che intenzionati a scoprirne ogni segreto (in particolare quelli gelosamente custoditi nelle cucine di malghe e nei ristoranti tradizionali) non potete assolutamente perdere uno fra gli appuntamenti clou dell’autunno culinario, puntualmente apparecchiato su una tavola di selvaggina, profumi e sapori tipici arricchiti da frutti maturi, erbe, funghi, musica folkloristica. Il tutto concepito come un vis-à-vis del tutto speciale con la natura di una fra le più belle foreste d’Europa nel cuore delle DolomitiPatrimonio UNESCO, ai piedi del Catinaccio e del Latemar.

Sono innumerevoli i ristoranti della Val d’Ega e di Aldino che dal 18 settembre fino al 4 ottobre 2020 aderiscono al programma di escursioni e trionfi del palato riuniti nelle Settimane Culinarie Natura e Bosco. Una serie di piatti a base d’ingredienti tipici della stagione, raccolti nei boschi, rappresenta solo la prima parte di un’esperienza immersiva in una delle valli più soleggiate dell’Alto Adige, dove le foreste sono un universo da scoprire e da esplorare, per così dire, “a pancia piena”.

Il pacchetto ideato per non farvi perdere neppure un istante di questo “incontro ravvicinato” con la Val D’Ega e i suoi tesori, comprende 7 notti a partire da € 410 a persona con prima colazione in un Hotel a 3 stelle; e vi darà l’opportunità di prendere parte a iniziative esclusive come Bagno nel bosco: I tesori segreti della foresta (per vivere la natura con la testa, il cuore e la mano); Osservazione mattutina (o serale) della selvaggina presso la baita Mitterleger, con colazione o merenda sulle sponde del Lago di CarezzaSegheria ieri e oggi – Il legno di risonanza del Latemar, con escursione guidata alla segheria “Latemar” e alla vecchia segheria “veneziana” di Nova Levante; Bosco & Acqua, un’energia sostenibile per la natura e gli esseri umani, con visita alla centrale idroelettrica e all’impianto di teleriscaldamento.

© Erich Resch
© Günther Pichler

 

Share: