Coolmag - food

Bistrot L'Attico
Cacio e Pepe
Puttanesca
home - food




Bistrot L'Attico

di Margherita Colnaghi

Con l'arrivo della bella stagione romana, il piacevole vento di Ponentino invita ad andare a cena sui “roof gardens” alberghieri. Nel cuore della Roma Imperiale, l'Hotel Capo D'Africa con le sue 65 camere ocra, sabbia e zafferano ha aperto L'Attico, nuovo Bistrot con vista sul Colosseo. Qui è di casa lo chef Davide Lombardi, che propone piatti della cucina locale nonché classici italiani rivisitati in chiave moderna. Tutto creativamente fatto in casa.

Si inizia dagli antipasti: carciofo a Roma, preparato alla Giudia, in carpaccio e fritto; insalata di crostacei, molluschi e pesce cotti al vapore sul momento; hamburger "mignon" di Fassona con contorno di patate fritte. Si prosegue coi piatti tipici: ravioli cacio e pepe all’amatriciana; puttanesca e burrata reinterpretati (i paccheri vengono conditi col sugo alla puttanesca e adagiati sopra uno specchio di crema di burrata); spaghetti al burro fatto in casa, alici e “perlage” di tartufo nero (con tartufo sferificato e burro di panna). Fra i secondi, stinco d’agnello cotto a bassa temperatura, patate novelle e cicoria ripassata; “restyling” del baccalà alla trasteverina su crema di patate e salsa di cipolle rosse in agrodolce con pinoli. Infine, dolci per tutti i gusti: dalla tagliata di frutta, all’immancabile tiramisù; dal "crumble" di mele verdi con gelato alla vaniglia, al tortino di cioccolato con crema di ricotta e pere a mo’ di sfiziosa farcitura.

Bistrot L’Attico
c/o Hotel Capo d’Africa
via Capo d’Africa 54, Roma
tel. 06772801

www.hotelcapodafrica.com

Foto: Hotel Capo d’Africa

stampa

coolmag