Coolmag - food

Oscar Niemeyer
Piatto Asturie 1
Piatto Asturie 2
home - food




Restaurante D'Miranda

di Cris Thellung

Il celebre architetto brasiliano Oscar Niemeyer (1970-2012) volle come sua ultima grande opera «una piazza aperta al mondo, un luogo di istruzione, cultura e pace». Si presenta così a chi visita la cittadina spagnola di Avilés l’insediamento urbanistico diventato una delle meraviglie delle Asturie. Progettato e reaizzato come Centro Culturale Internazionale, dispone di un auditorium per oltre 1.000 spettatori, uno spazio espositivo di 4.000 mq. e una torre che ospita il Restaurante D'Miranda. Da qui si gode una suggestiva vista panoramica gustando la prelibata cucina dello chef Koldo Miranda. Basco di nascita, il giovane maestro cuciniere vanta 1 stella Michelin e un'esperienza consolidata tra i fornelli che lo porta quotidianamente a deliziare i clienti con cibi della tradizione asturiana rivisitati in chiave contemporanea.

«Sono aperto al mondo», mi ha rivelato. «Mi piace studiare i piatti tipici del territorio come la Fabada (zuppa con protagonisti la carne di maiale e i fagioli) e la semplicità culinaria delle nostre madri e nonne. Ma prediligo anche la sperimentazione che mi tiene aggiornato sui nuovi sapori da proporre alla clientela. Lavoro giorno dopo giorno in un luogo moderno e meraviglioso, pieno di luce e di fascino. È mio compito, qui sulla torre, elaborare valide e nuove proposte in sintonia con la storia a tavola del nostro glorioso Principato». Potrete scegliere tra differenti menù. Il più economico (a € 25) propone un paio di piatti del giorno accompagnati da vini selezionati. Salendo di prezzo (€ 30), viene offerta una formula all’insegna del «nulla è ciò che sembra»: lo chef definisce così la Pentola di riso con profumo di stufato, Coco Colado e ottimi vini da mescere. Se pretendete di più dall'offerta, vi consiglio il Menú Experiencia (€ 45), che prevede oltre ai succitati piatti altre specialità del giorno. Infine, il Menú Degustación (€ 60) per lasciarsi coinvolgere dai sapori asturiani ma non solo. Ho contato una ventina di proposte fra cui il cavolfiore al tartufo, sedano, aneto, mandorle, salmone e gamberetti; El gochu, marinato e alla griglia; il filetto di maiale marinato Nikkei, manioca e fichi. Bravo Koldo. Il palato non può che ringraziarti.
 
Restaurante D’Miranda
Centro Niemeyer, Avenida del Zinc, S/N, Avilés
tel. 0034-984-158298


www.koldomiranda360.com

www.spain.info

Foto: © Cris Thellung
 

stampa

coolmag