Coolmag - food

Viglietti 1
Viglietti 2
Viglietti 3
home - food




Ristorante Palma

di Cris Thellung

Massimo Viglietti ha le idee ben chiare sulla gastronomia da offrire ai suoi affezionati clienti. «Il mio ristorante segue le mie idee. È per questo che è il mio ristorante. Altrimenti facciamo tutti i piatti che volete, ci mettiamo il cuore in pace e vi lecchiamo le terga per avere solo un tornaconto economico». Al Palma di Alassio si respira aria di Liguria e lo chef dice sempre ciò che pensa: anche a rischio di non allinearsi ai giudizi dei benpensanti “gourmets” o di qualche cliente in vena d’esternazioni. «Voglio essere presente anche nei piatti. Il mio carattere deve venir fuori quando mangiate. Ma se volete porzioni da camionista… compratevi un camion. Il mio non è uno sfogo ma un dato di fatto: il Palma sarà per pochi, e vedendo l’andazzo ne sono contento. Pochi ma buoni, si dice… E speriamo che le mele marce non tocchino quelle sane, sennò un ristorante sulla luna non me lo toglierà nessuno». Che caratterino! (vedere il suo blog per credere). D’altronde, come dice Viglietti, «gli dei se ne vanno, gli arrabbiati restano».

Accanto al mugugno ligure, ottimi piatti fanno da vetrina a questo ristorante impossibile da dimenticare: per la simpatia tutta particolare del proprietario, ma soprattutto per la sua cucina. A pochi passi dal mare, ecco 2 menù-degustazione di tutto rispetto: quello da € 80 (vini esclusi) che offre tra le squisitezze pesche, tartare di gamberi e riduzione di caramello; cipolle cotte a vapore, corn flakes, lardo, bottarega in polvere, olio e frutti di bosco; cardoncelli, riduzione di campari e coscette di quaglia impanate; passata di zucchine trombette, seppie crude, pangrattato agli aromi e parmentier di patate viola; lenticchie di puy sbollentate, sorallo in tartare e midollo. Quello da € 50, propone invece anatra confit e ratatouille; dentice marinato, fragole e acetosella in passata; scorzonera in crema, mascarpone aromatizzato e cioccolato. Ma qual è il desiderio più grande di Viglietti? «Trovare ospiti che siedano ai miei tavoli in amicizia: per parlare di quelle passioni che scandiscono le scelte e la nostra voglia di vivere». Magari davanti a un buon bicchiere di Pigato. Un'esperienza da non perdere.

Ristorante Palma
via Cavour 5, Alassio (SV)
tel. 0182640314


www.ilpalma.com

Foto: © Cris Thellung


 

stampa

coolmag