Coolmag - food

Rosso Puglia IGT 2011 Giordano
Cantina Giordano
Filari di Puglia
home - food




Rosso Puglia IGT 2011 Giordano

di Eleonora Tarantino

Se l’è proprio meritata la medaglia d’oro, il Rosso Puglia IGT 2011. Al 20° Concorso Enologico Internazionale del Vinitaly 2013, dopo una degustazione cieca che ha coinvolto centinaia fra i migliori sommeliers al mondo, l’etichetta è stata premiata scoprendo che si trattava di un vino prodotto esclusivamente con uve biologiche certificate e senza ausilio di moderne tecnologie. Un riconoscimento importante nella categoria più ambita, quella dei “vini rossi tranquilli a denominazione di origine e indicazione geografica, prodotti nelle ultime 2 vendemmie (2011 - 2010)”, che certifica una delle tipologie vinicole più consumate dagli Italiani a un prezzo “democratico” (€ 6,50, 750 ml., 13,5% Vol.). La famiglia Giordano produce vini di qualità dal 1900 nella Valle Talloria d’Alba, territorio delle Langhe. Per Ferdinando e il figlio Gianni, è un rito quasi quotidiano scendere in cantina fra le grandi botti in legno di rovere e degustare i vini spillandoli direttamente dalle barriques. Nel 1998 hanno acquisito vigneti biologici nel Salento nord-occidentale, nonché la cantina nella Contrada Cotugno di Torricella, in provincia di Taranto.

Oltre ad aver fatto un salto nel passato tornando alle radici contadine dell’attività familiare, Ferdinando ha fermamante creduto nelle grandi potenzialità dei vini pugliesi. Le uve, infatti, vengono coltivate in terreni argillosi e calcarei dove il clima viene mitigato dalla brezza marina. La fermentazione viene effettuata in tini d’acciaio a temperatura controllata e il mosto è sottoposto quotidianamente a continui assaggi, analisi e controlli da parte del capo cantiniere. Il Rosso Puglia ha una grande, imperiosa consistenza che rispecchia le caratteristiche del territorio. Rosso rubino dalle tonalità violacee, con sfumature leggermente aranciate, sprigiona all’olfatto dolci note floreali a cui seguono note di frutti, ribes neri, prugna matura e ciliegia selvatica. L’aroma svela essenze ai frutti di bosco: lamponi, mirtilli, more. Tannicità e acidità della struttura, si armonizzano aggiungendo al palato una sensazione morbida e avvolgente con un finale al cioccolato amaro che dà una persistente memoria in bocca. Si abbina a pietanze ricche, carne rossa, selvaggina, salumi freschi e stagionati, va consumato a 18°/20° e può essere invecchiato fino a 10 anni. La cantina Giordano distribuisce solo con vendita diretta, dal produttore al consumatore. Il Rosso Puglia, quindi, si può acquistare solo dal produttore. Anche online.

(dedicato a papà Adriano)

Giordano Vini S.p.A

via Cane Guido 47 bis - 50, Valle Talloria di Diano d'Alba (CN)
tel. 0173239111


www.giordanovini.it  

Foto: Giordano

stampa

coolmag