Coolmag - food

Vincenzo Bacioterracino
George's uno
George's due
home - food




Ristorante George's

di Cris Thellung

Se non vi avete ancora soggiornato, il Grand Hotel Parker's di Napoli vi riserverà 2 piacevoli sorprese: la sua ubicazione, in corso Vittorio Emanuele sulle mura spagnole; il fascino ottocentesco di tutto l’insieme e l’eleganza delle camere che da sempre ospitano illustri personaggi: da Eduardo De Filippo a Totò, da Mina a David Bowie. All'ultimo piano, in un luminoso salone che confina con una lunga vetrata affacciata sul Golfo di Napoli, c’è il Ristorante George’s. È davvero piacevole sorseggiare un aperitivo al tramonto accompagnati dall’imperdibile paesaggio che corre dal Vesuvio al Vomero scorgendo la Penisola Sorrentina, Castel dell'Ovo, l'Isola di Capri, l'antico porticciolo di Mergellina, la collina di Posillipo. Il cuoco, Vincenzo Bacioterracino in arte Baciòt, napoletano verace, prima di dirigere la cucina del George’s ha fatto esperienza in noti ristoranti del capoluogo campano per poi trasferirsi all’estero e imparare l’arte dei fornelli da maestri del calibro di Gualtiero Marchesi e Alain Passard (premiato con 3 stelle Michelin per i suoi piatti a L'Arpege di Parigi).

Faccia simpatica e modi eleganti, Baciòt sa come incantare i commensali con le sue specialità: pesce spada marinato con salsa ai capperi, petali di manzo in salsa di pecorino, frittelle di bianchetti e nero di seppia. Un’attenzione particolare va alla mozzarella e alla ricotta: la prima, tonnata con spaghetti di zucchine e colatura di alici; la seconda, presentata come bavarese di pomodori di San Marzano su ricottine di bufala al basilico. Ampia la scelta di vini e champagne da abbinare alle portate, come il Camarato-Falerno del Massico Rosso di Villa Matilde premiato con 3 bicchieri dalla guida Gambero Rosso e 5 grappoli dall'AIS (Associazione Italiana Sommelier). A proposito di quest’azienda vitivinicola, fornisce il George’s di olio extravergine d'oliva, mozzarella di bufala campana, formaggi freschi e stagionati (in particolare ricotta, provola e scamorza). Per chi volesse fare un giro in fattoria (ve lo consiglio) Villa Matilde è a 45 minuti d’automobile dal Grand Hotel Parker's, in una terra plasmata dai vulcani che dolcemente si adagia sul mare. Dove il tempo sembra essersi fermato.

Ristorante George’s
c/o Grand Hotel Parker's
corso Vittorio Emanuele 135, Napoli
tel. 0817612474


www.grandhotelparkers.it

Agriturismo Villa Matilde
S.S. Domitiana 18
Cellole (CE)
tel. 0823932088


www.fattoriavillamatilde.it

Foto: © Cris Thellung

stampa

coolmag