Coolmag - food

Enrica Rocca
Cena da Enrica Rocca
Enrica Rocca al mercato
home - food




La contessa «food teacher»

di Margherita Colnaghi

Si chiama Enrica Rocca, è veneziana d’origine ma, per molti anni, svizzera, sudafricana e londinese d’adozione. È soprattutto la creatrice di una scuola di cucina giudicata da Gourmet Magazine fra le 10 migliori al mondo. Una “table d'hôte” (€ 120, "beverage" incluso) da colei che il Financial Times ha definito Cooking Countess, è una festa continua più che una semplice cena: fra gli infiniti assaggi di materie prime, deliziose e sorprendenti («da loro non può che venire altro che un buon piatto», dice Enrica), ecco i brindisi col Prosecco (selezionato da lei e col suo nome) o con l'immancabile Spritz. Un'autentica cena veneziana a base di pesce freschissimo, linguine allo scoglio, coda di rospo al prosciutto di Parma, fegatini alla veneziana, tortini di zucchine e ricotta. Il tutto cucinato con semplicità e servito con gusto.

La sua prima e unica regola? Mai uscire di casa con una ricetta precisa in testa e tantomeno con la lista della spesa. Semmai, con occhi e sensi attenti agli stimoli che i vari ingredienti sono in grado di offrire, poiché tutti possono seguire una ricetta ma fare buona cucina è scoprire, scegliere, improvvisare, sperimentare con curiosità e col cuore. Ed è ciò che si impara durante le sue lezioni. Una giornata di corso con la contessa (da € 210 a persona) equivale ad andare con lei al mercato, imparare a far la spesa scegliendo i giusti prodotti e mettersi insieme ai fornelli con allegria e passione per il cibo. Un consiglio semplice ma prezioso per cucinare le linguine allo scoglio?: «Scegliete i molluschi con conchiglia, il succo che rilasciano da più sapore al piatto. Scaldate l'olio ad alta temperatura, aggiungete le cozze o le vongole intere e il vino. Coprite e aspettate che i gusci si aprano ma non troppo, altrimenti induriscono. Togliete i molluschi e tenete il brodino che si è formato, unite prezzemolo e peperoncino e cuocete per qualche minuto. Scolate la pasta al dente e dopo aver tolto i gusci versatela nella casseruola del brodino. Aggiungete olio, altro prezzemolo, mescolate bene prima di servire»… e il piatto è servito!
 
Enrica Rocca
Dorsoduro 568/A, Venezia
tel. 3386343839


www.enricarocca.com

Foto: Enrica Rocca

stampa

coolmag