Coolmag - food

Amaro 999 Lituania
Stumbras Museum
Lithuanian
home - food




Stumbras Museum, Kaunas

di Stefano Bianchi

Lo chiamano 999, ragionando sulla visione pagana del mondo e la suddivisione di quest’ultimo in 3 sfere mitologiche: inferi, terra, cielo. 999, l’amaro più famoso della Lituania, è un’alchimìa perfetta dei 3 elementi; per ognuno dei quali sono state selezionate 9 radici (inferi), 9 scorze ed erbe (terra), 9 foglie, germogli e frutti (cielo) che non solo  ne rendono inimitabile il gusto ma ne fanno la “star” indiscussa dello Stumbras Museum. Alla fine dell’800, sotto il dominio sovietico, vengono aperte sul territorio lituano 350 fabbriche di vodka. A Kaunas, fiorente polo industriale, nel 1906 nasce la distilleria Stumbras la cui filosofia, oggi, si fonda sul rispetto e la gratitudine per tutti coloro che hanno contribuito ad alimentarne la storia con saggezza, fedeli alle antiche ricette e agli ingredienti naturali di vodka, brandy, amari, liquori e cocktails esportati nel mondo. Come il 999, appunto.

Pensando a tutto ciò, Stumbras ha creato questo museo che documenta l’utilizzo e la cultura dell’alcol soffermandosi sul ruolo attivo dell’azienda nell’industrializzazione della Lituania. Visitando i locali più antichi, leggendo i documenti d’archivio, osservando le fotografie d’epoca e approcciando l’ampia collezione di oggetti, si entra in contatto con la storia della distilleria. Il presente, invece, è custodito nei segreti utilizzati nella produzione, nell’imbottigliamento e nell’etichettatura alla “vecchia maniera”. Inoltre, guidati da esperti, potrete degustare le varie specialità della casa per poi acquistarle (anche in confezioni e annate speciali) nella boutique insieme a tazze, bicchieri di cristallo e all’imperdibile libro History of Stumbras since 1906. Visitare il museo senza degustazione costa € 5.20; con degustazione di 4, 8, o 10 liquori: € 7.26, € 11.61, € 17.41 a persona. Come si dice in lituano “cin cin”? I sveikas!

Stumbras Museum
K. Bugos str. 7, Kaunas
tel. 00370-37-308800


www.stumbras.eu

www.turismolituano.it

Foto: Stumbras Museum

stampa

coolmag