Coolmag - food

CoolCook
Scavino
Pinza
home - food




Ricette Cool e accessori per la cucina

di Redazione

I “gourmets” dal palato sopraffino prediligono l’intenso sapore dell’astice. Scelgono quello pescato nel Mar Mediterraneo, più appetitoso rispetto a quello dell’Oceano Atlantico. Ricco di fosforo, potassio e sodio, è il più grande crostaceo delle nostre acque: 65 cm. di lunghezza per 6 kg. di peso. Per quanto riguarda la cottura, non scottatelo per più di 12 minuti altrimenti si indurisce.

Spaghetti all’astice in bellavista

Primo piatto invitante e di veloce preparazione, grazie alla cottura del crostaceo che avviene nel sugo di pomodoro mantenendo intatto il sapore.

Ingredienti per 4 persone:

2 piccoli scalogni
2 spicchi d’aglio
400 gr. di spaghetti
2 astici da 500 gr. l'uno
1 cucchiaio di fumetto di pesce disidratato
8 cucchiai di olio EVO (olio extravergine d’oliva prima spremitura)
800 ml. di passata di pomodoro piuttosto densa
½ bicchiere di vino bianco secco
3 cucchiai di prezzemolo tritato
Pepe
Sale


Tritate gli scalogni e fateli appassire nell’olio con gli spicchi d’aglio interi che avrete l’accortezza di togliere non appena diventeranno dorati. Prendete gli astici (meglio se vivi, in una pentola d’acqua bollente, altrimenti congelati), divideteli a metà per il lungo con l’apposito attrezzo e rompete le pareti delle chele (la carne contenuta rilascerà il liquido saporito). Metteteli nel tegame insieme allo scalogno e fateli saltare per qualche istante, bagnate con il vino bianco che farete evaporare, aggiungete la passata di pomodoro nella quale avrete versato 1 cucchiaino di granulato  per fumetto di pesce. Cuocete a fuoco moderato. Fate asciugare il sugo e rigirate di tanto in tanto. Portate a bollore abbondante l’acqua salata e lessate gli spaghetti. Qualche istante prima che finisca di cuocere la pasta, togliete gli astici dal tegame. Ponete metà astice in ogni piatto da portata e nel frattempo fate saltare in padella gli spaghetti cotti al dente col sugo, aggiungete il prezzemolo e guarnite il piatto circondando con gli spaghetti ogni metà astice.


Astice alla Catalana

Piatto d’origine spagnola con polpa d’astice mista a pomodori e cipolla rossa, può essere servito come antipasto oppure secondo piatto.
 
Ingredienti per 4 persone:

2 astici da 600 gr. ciascuno
1 cipolla rossa di Tropea

2/3 pomodori

Sale

Pepe
Olio EVO
 


Tagliate a fettine sottili la cipolla rossa e mettetela a bagno in una ciotola con acqua e 1 cucchiaio d’aceto per 15/20 minuti circa (così sarà più digeribile). 
Nel frattempo, mettete a bollire una capiente pentola d’acqua dove immergerete velocemente l’astice dopo averlo sciacquato sotto l’acqua corrente.
Coprite la pentola con un coperchio per evitare schizzi d’acqua bollente. Trascorsi 10/12 minuti, estraete l’astice dall’acqua e lasciatelo sgocciolare. Con l'aiuto dell’apposito utensile, tagliate la corazza sulla parte dell'addome, divaricatela ed estraete la polpa possibilmente intera che taglierete a rondelle. Ripetete l’operazione con le chele. Disponete la polpa dell'astice in 1 piatto coi pomodori tagliati a spicchi e la cipolla tagliata a fettine molto fini. Tagliate la testa dell'astice per la parte più lunga, ricavandone all'interno la parte cremosa. Preparate una salsa con sale, pepe, limone e olio aggiungendo la parte cremosa che è stata ottenuta dal capotorace dell'astice. Condite il piatto con la salsa.

Vino consigliato: Cortese dell'Alto Monferrato doc, fermo o vivace, secco e dal gusto morbido, con leggere note amarognole, da servire a 12°. Pinot Chardonney Brut dell'Oltrepò Pavese, che ben si accompagna a pesce e crostacei.


Scavino è l’utensile dotato di manico e piccolo cucchiaio semi ovale. A partire da € 9



Pinza è molto utile per tagliare con un solo gesto le chele. € 6

Outlet ILSA
corso Pastrengo 46, Collegno (TO)
tel. 0114031702

www.ilsa-italy.com

Foto: Ilsa
 
 
 


stampa

coolmag