Coolmag - food

Bimby uno
Bimby due
Bimby tre
home - food




Il Bimby di Brigi

di Brigitta Sabbioneda

Cosa sarà mai questo prodotto dal nome così particolare? Per la sottoscritta, è semplicemente un sogno che si è finalmente avverato. Questo “robot da cucina” chiamato Bimby, è un’autentica ancora di salvezza per tutte quelle donne che devono sbrigare le faccende domestiche (cucina inclusa) fra le burrasche del lavoro e lo stress cittadino. Tanta meraviglia tecnologica, dunque, si merita una breve cronistoria. Prodotto dalla Vorwerk (l’azienda tedesca famosa in tutto il mondo per l’aspirapolvere multiuso Folletto) e commercializzato in Italia dal 1978 con il modello 2200, Bimby è stato ed è l’unico strumento in grado di cuocere gli alimenti (all’inizio le pappe dei bimbi: da qui il suo nome) anche mentre li sta lavorando a parte con la lama multiuso. Dalla prima versione, altre ne sono seguite (sempre più sofisticate) fino al TM31 che è in vendita dal 2004 e ha la fondamentale caratteristica di cuocere anche al vapore tramite il programmavaroma”. Fornito di un “software” che consente di programmare le varie fasi “produttive”, Bimby sforna in tempi record pasta per dolci e focacce, verdure al vapore, ragù, risotti, spezzatini e altre prelibatezze.

Per darvi un’idea delle sue strabilianti possibilità, vi propongo la veloce realizzazione di 2 piatti. Per iniziare, una mousse al prosciutto (seguite la ricetta su http://www.youtube.com/coolmagtube?gl=IT&hl=it#p/a/u/1/u2neqMiMG_g ) che… sarà pronta in poco più di 5 minuti! E dopo un rapido lavaggio del vostro Bimby sotto l’acqua corrente, più una scorza di limone per garantirgli la sgrassatura, potrete passare al risotto alla milanese. Predisposto il soffritto in non più di 2 minuti, aggiunta acqua, riso, zafferano e programmata la cottura, dopo 20 minuti potrete servirlo a tavola impeccabilmente amalgamato e mantecato. Mi raccomando, però: se volete ottenere ogni volta risultati all'altezza, seguite tempi di cottura e dosi come da ricettario. In tal modo, sapori intensi e gustosi soddisferanno il palato dei vostri ospiti. Infine, va precisato che Bimby non si acquista in negozio, ma tramite vendita diretta da parte di "presentatrici" che a domicilio preparano interi menù: dall’antipasto al dessert. E a rendere il Bimby “tuttofare” ancor più oggetto di culto, è la “dritta giusta” per il contatto iniziale con la venditrice. D'altronde, Bimby se lo merita o no un affascinante e nascosto “passaparola”?

www.vorwerk.com/it/thermomix/html/unopertutto.html

Foto: Eleonora Tarantino 2010

stampa

coolmag