Coolmag - food

Coolcook
La Cornue cucina
Cacharel coordinati tavola
home - food




Ricette Cool e accessori per la cucina

di Redazione

Il cappero viene coltivato fin dall'antichità ed è diffuso in tutto il bacino del Mediterraneo. Spontaneo solo sui substrati calcarei, cresce sulle rupi, nelle falesie, su antiche mura formando cespi con rami lunghi e ricadenti. Pianta eliofila e xerofila con esigenze idriche limitatissime, ha nell’isola di Pantelleria la sua zona di coltura più rinomata. Vi propongo 3 ricette veloci, con ingredienti semplici, molto appetitose.
 
Paella di pennette
 
Ingredienti per 6/8 persone:

 
500 gr. di mezze penne rigate
100 gr. di prosciutto di Praga a dadini
320 gr. di polpa di coniglio (disossata e tagliata a cubetti)
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
300 gr. di pomodori perini da sugo (scottati per togliere la buccia)
2 scalogni
300 gr. di fagiolini
1 bicchiere di vino bianco secco
1 manciata di prezzemolo e basilico tritati
1 cucchiaio di capperi sotto sale
5 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
Circa 1.5 litro di brodo vegetale
Sale
Pepe

 
Pulite i fagiolini e lessateli piuttosto al dente. Quando sono tiepidi, colateli e tagliateli a tronchetti obliqui. Nel frattempo, in una padella anti aderente fate rosolare i cubetti di coniglio in 1 cucchiaio abbondante d’olio. Quando hanno raggiunto la cottura, poneteli in un piatto dopo averli fatti sgocciolare. In una padella bassa e piuttosto larga (tipo “paellera”), fate imbiondire a fiamma dolce in 3 cucchiai d’olio i 2 scalogni affettati sottili e i capperi tritati (ben sciacquati sotto l’acqua corrente, strizzati e asciugati). Dopo 6/7 minuti circa (quando lo scalogno sarà diventato trasparente), unite i dadini di Praga e i cubetti di coniglio. Mescolate, fate insaporire, quindi versate il bicchiere di vino e fatelo evaporare. Unite il concentrato di pomodoro, mescolate bene, bagnate il tutto con un mestolo di brodo. Dopo qualche minuto, aggiungete i fagiolini e le mezze penne, fate insaporire e bagnate con circa la metà del brodo bollente. Fate riprendere l’ebollizione a fiamma piuttosto vivace, facendo attenzione che la pasta non si attacchi al fondo. Aggiungete un poco alla volta altro brodo, e a metà cottura della pasta aggiungete i dadi di pomodoro fresco regolando di sale. A fuoco spento, aggiungete il pepe e le erbe aromatiche, mescolate con delicatezza e portate in tavola.


Spaghetti con tonno, olive e capperi

Ingredienti per 4 persone:

 
350 gr. di spaghetti
150 gr. di tonno sott’olio (peso già sgocciolato)
1 cucchiaio di capperi sotto sale (sciacquati, strizzati, asciugati e tritati finemente con un coltello affilato per non schiacciarli)
2 filetti di acciuga
1 spicchio d’aglio tritato
1 ciuffo di prezzemolo
5/6 pomodorini tipo pugliese
1 pezzetto di peperoncino piccante
2 cucchiai colmi di olive nere snocciolate
3 cucchiai di mollica di pane raffermo sbriciolata (preferibilmente pane tipo pugliese)

2 cucchiai di formaggio grana grattugiato
5/6 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
Sale
Pepe

 
Riunite in un tegame filetti di acciuga, capperi, prezzemolo e aglio con l’olio. Mescolate a fuoco bassissimo fino a che i filetti di acciuga si saranno disfatti. Aggiungete il tonno sbriciolato e fatelo insaporire per qualche minuto, quindi peperoncino e pomodorini tagliati a pezzetti. Cuocete per 10/15 minuti aggiungendo qualche cucchiaio d’acqua calda per renderlo ben sugoso. Qualche minuto prima di spegnere il fuoco, aggiungete le olive tagliate a rondelle e regolate di sale. Cospargete con il prezzemolo tritato. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata e fate imbiondire in un padellino (con poco olio) la mollica di pane. Scolate gli spaghetti (lasciando un poco d’acqua di cottura) e versateli nella pasta con il condimento facendo saltare. Aggiungete pane, formaggio grana e se vi piace una bella macinata di pepe. Spegnete il fuoco e portate subito in tavola. Potete eventualmente aggiungere la buccia di 1 limone non trattato (in precedenza lavato e asciugato).
 

Crostini appetitosi

1 baguette tagliata a fettine
200 gr. di tonno senza olio (peso sgocciolato)
100 gr. di formaggio gorgonzola dolce
100 gr. di mascarpone
1 cucchiaio abbondante di capperi sott’aceto
Sale
Pepe


Frullate il gorgonzola con il mascarpone, fino ad ottenere una crema omogenea. Spalmate la salsa ottenuta sulle fettine di pane. Tritate grossolanamente i capperi e uniteli al tonno ben sbriciolato. Appoggiate sui crostini, già spalmati di crema gorgonzola.


La Cornue

Per festeggiare il centenario, la prestigiosa azienda francese ha creato una nuova generazione di cucine Château, mantenendo l’estetica e l’artigianalità che le hanno rese famose nel mondo. Dietro la forma “rétro”, si celano innovazioni tecnologiche al passo coi tempi. Prezzo su richiesta.

www.lacornue.com


Cacharel

La “maison” francese, riflette da sempre spensieratezza e “joie de vivre”. Prerogative che ritroviamo nei coordinati da tavola St. Germain, che si distinguono per i cromatismi forti e decisi mescolati a tessuti stampati e grafici, nonché a ricercate rifiniture. Tovaglia + 6 tovaglioli rigata con bordo applicato: 150x180, € 79; set grembiule che comprende guanto, presine, set americano, € 49; runner, € 44.

 
Cacharel

tel. 035718161
www.cotonificiozambaiti.it

Foto: La Cornue
Cacharel


stampa

coolmag