Coolmag - food

Salomone packaging
Menta Zero e Cranberry
Pubblicità Fabbri
home - food




Gli Inventabibite

di Redazione

Ah, la nostalgia! Ricordo mio nonno, nelle calde sere d’estate, che cercava la mia complicità per poter degustare - di nascosto dalla nonna - la più buona granita al tamarindo che mai avessi assaggiato. E quella bibita ottenuta miscelando bottiglie lunghe, colme di liquidi dai colori accattivanti: sciroppo di menta, orzata, amarena, granatina. Rigorosamente Fabbri. Noi bambine, arrampicandoci sulla sedia, recuperavamo lo sciroppo che la nonna teneva nascosto in dispensa, lontano dalle nostre manine curiose. Il nonno, invece, si accingeva a tritare il ghiaccio con un “marchingegno” a manovella con in cima un simpatico omone baffuto. Era Salomone Pirata Pacioccone, l’indimenticabile cartone animato Fabbri del Carosello in tivù, che col suo “porta pasiensa!” trovava la giusta soluzione a tutti i problemi. Con la consapevolezza di poter contare su un marchio di qualità, oggi cerchiamo gli intramontabili prodotti Fabbri: che hanno fatto (e continuano a fare) la storia del gusto italiano. Una storia iniziata nel 1905, nella bassa ferrarese di Portomaggiore, quando Gennaro Fabbri rilevò una vecchia drogheria con tinaia e iniziò a produrre liquori, quindi “marena” al frutto e sciroppi.

E ancora, nostalgicamente, vi ricordate le palline di gelato che la nonna guarniva con le amarene Fabbri? E il vasetto dagli inconfondibili decori bianchi e blu che le conteneva? Quando al supermercato incontro ancora le bottiglie degli sciroppi e il vasetto delle amarene, è la prova lampante che questi prodotti non sono mai stati superati dalle mode. E anche se vengono scopiazzati da meteore che si presentano con loghi sgargianti, è la qualità innanzitutto che premia: garantendo e interpretando il gusto degli affezionati consumatori. Gli sciroppi inventabibite Fabbri, con le novità Menta Zero (apporto di zucchero pari allo 0%) e Cranberry (estratto dall’originale mirtillo americano, ricco di vitamina C e dalle riconosciute proprietà antiossidanti), sono ideali per creare granite e personalizzare yogurt e gelati. Per esprimere la creatività guarnendo un dessert o arricchendo (è il caso del Cranberry) un cocktail “neo-chic” come il Cosmopolitan. In più, le bottiglie sono corredate da un pratico ricettario che raccoglie preziosi suggerimenti per preparare anche macedonie e frappè. L’azienda Fabbri 1905, oggi, è gestita dai pronipoti di Gennaro: Andrea, Nicola, Paolo e Umberto. Che non solo tutelano la tradizione dell’amarena e degli sciroppi alla frutta, ma affermano il “made in Italydolciario. In ogni sua forma, in tutto il mondo.

Cosmopolitan (consigliato da Fabbri)

3 cl. di Sciroppo di Cranberry
4 cl. di Vodka
1,5 cl. di Cointreau (o un altro liquore “triple sec”)
1 cl. di succo di lime

Shakerate con ghiaccio, filtrate in un bicchiere da cocktail e decorate con “twist” di lime.

1 cucchiaino è pari a 4 ml. circa

www.fabbri1905.com

Foto: Fabbri



stampa

coolmag