Coolmag - food

Dita Von Teese uno
Cointreau
Dita Von Teese due
home - food




Dita Von Teese fa rima con Cointreau

di Redazione

Dopo il debutto a Londra, sarà New York a ospitare il celeberrimo liquore francese Cointreau, accompagnato per l’occasione dalla regina del “burlesqueDita Von Teese. Creato oltre 150 anni fa ad Angers, in Francia, da Adolphe e Edouard-Jean Cointreau, questo nettare fruttato mette come sempre in mostra l’originale bottiglia dal caldo color ambra, squadrata alla base e dalle linee arrotondate, che racchiude un gusto inconfondibile: “miximpeccabile di scorze d’arancia, dolci e amare, meticolosamente selezionate per la loro qualità.

La “testimonial” Dita Von Teese, con straordinaria professionalità e abilità, ha riportato in auge la pinup facendo rivivere l’epoca d’oro delle “femmes fatales” e delle spogliarelliste più “glamour”. Quelle del "burlesque", appunto: il genere di spettacolo parodistico nato nell'ottocentesca Inghilterra Vittoriana e poi esportato negli Stati Uniti. La tutt'altro che peccaminosa “liaison” fra Dita e l’inimitabile liquore, sensuale e ironica al tempo stesso, ha dato vita allo show intitolato Be Cointreauversial che porta nelle capitali più “hot” del mondo sensazioni deliziosamente femminili, come il primo sorso di Cointreau Teese, il meraviglioso cocktail fruttato creato dalla passionale donna in persona. E dopo l’Inghilterra e l’America, sarà il turno dell’Italia? Non vediamo l’ora.

Cointreau Teese

4 cl. di Cointreau
2 cl. di succo di mela
1,5 cl. di violetta Monin
1,5 cl. di succo di limone fresco
zenzero ghiacciato sul bordo del bicchiere


www.cointreau.com

www.dita.net

Foto: Ali Mahdavi/Cointreau



stampa

coolmag