Coolmag - food

Moncibč uno
Moncibč due
Moncibč tre
home - food




Dalla Sicilia con sapore

di Paolo Tarantino

Gli Anni '90 hanno importato in Italia la moda del fast food all'americana. Gli Anni 2000, figli della globalizzazione, ci hanno invece regalato kebab e sushi in ogni variante possibile e in versione drive-in. Ma per fortuna, da una manciata di mesi c’è chi sta rivalutando i genuini sapori di casa nostra. Nel centro storico di Verona è nato Moncibè, mix culinario di cucina tradizionale siciliana e innovazione. Gustare nella città veneta i leggendari arancini siciliani (€ 2.20) preparati come ricetta araba comanda, è un’esperienza da non perdere. Ma al Moncibè, oltre ad arancini e altre specialità salate, ci sono i dolcissimi cannoli (€ 2.50) che, secondo l’antica leggenda, furono inventati dalle donne dell’harem di El Nissa (l’odierna Caltanissetta) con l'utilizzo di banane e mandorle; per poi mutare nei secoli in un dolce croccante e voluttuoso.

D’estate, poi, sarà un godimento assaporare la tipica granita insaporita con spezie e aromi antichi (€ 2.20), vanto della pasticceria siciliana, che nasce da esperimenti effettuati con la neve dell’Etna. Oltre a seguire le ricette alla lettera, il locale garantisce l’utilizzo di prodotti e specialità preparati da artigiani dell’isola che mettono a frutto l’esperienza di intere generazioni. Inoltre, da Moncibè si possono acquistare prelibatezze dell’azienda agricola Alicos (www.alicos.it ): olio, crema di pistacchio, marmellate assortite, miele. Annotazione finale: sarebbe degradante ridurre Moncibè a un banale fast food. Qual è la differenza? La stessa che passa fra un “beatnik” e un “cool”. Jack Kerouac direbbe: “Il cool è il tipo filosofo col pizzetto che si guarderebbe bene dall'appoggiare il suo arancino in uno squallido McDonald’s!”.

Moncibè
via Nizza 6, Verona
tel. 0459299246

www.moncibe.com

Foto: Paolo Tarantino 2007

stampa

coolmag