Coolmag - food

Keres
Kantharos
Swish
home - food




Vini bianchi dalle nobili origini

di Paolo Tarantino

Dall’Azienda Agricola D’Uva, rappresentativa realtà del patrimonio enologico molisano, ecco i bianchi Keres e Kantharos, i cui nomi rimandano alla nobile tradizione storica e vinicola della loro zona d’origine. Il segreto del Keres è racchiuso nell’accurata selezione dei migliori grappoli d’uva. Questo bianco IGT trebbiano delle Terre degli Osci sorprende per freschezza e piacevolezza. Giallo paglierino intenso, dai riflessi dorati, regala uno spettro aromatico di frutta matura in cui spiccano note di pera e di mela. Al gusto, sono chiaramente percepibili le medesime sfumature che si avvertono all’olfatto. Secco, di buon corpo e piacevolmente acido, si fa apprezzare per l’ottima persistenza finale. Consigliato con antipasti e secondi leggeri di pesce, si accompagna anche alle pietanze a base di salumi non eccessivamente stagionati. Temperatura consigliata: 10-12 gradi; prezzo in cantina, € 5.50 circa.

Il Kantharos, trebbiano DOC del Molise, è invece ottenuto da uve selezionate di trebbiano alle quali viene aggiunto un 10% di Malvasia. L’analisi visiva evidenzia un bel colore giallo paglierino brillante, con riflessi dorati. All’olfatto, manifesta un bouquet aromatico di frutta esotica che svela intense note di mango e ananas. In bocca, l’ingresso è piacevole e caldo, denso sulla lingua e rispecchia quanto avvertito al naso. Un equilibrato grado di acidità dona freschezza a questo nobile vino, nonché una buona persistenza finale. Accompagna bene ricotta, formaggi freschi e primi che contemplino l’uso di carne bianca e/o latticini. Temperatura consigliata: 10-12 gradi; prezzo in cantina, 6.50 circa.


Calamaretti ripieni (da abbinare al Keres)

Ingredienti per 4 persone: 8 calamaretti (l00 grammi ciascuno), 3 cucchiai di pan grattato, 2 spicchi d’aglio, prezzemolo, 2 acciughe dissalate e diliscate, 1 cucchiaio di capperi sotto sale ben sciacquati, olio extravergine d’oliva , 1 bicchiere di vino bianco secco, sale e pepe.

Pulire i calamaretti. Svuotare la sacca, lavarli e asciugarli. Tritare il prezzemolo con uno spicchio d’aglio, le acciughe e i capperi. Mettere il tutto in una terrina, aggiungere il pan grattato inumidendolo per ottenere un composto ben amalgamato e consistente. Riempire non totalmente le sacche dei calamaretti e fermare le aperture con uno stecchino, o cucirle con un filo bianco. In un tegame, imbiondire l’aglio con qualche cucchiaio d’olio, toglierlo appena prende colore e aggiungere i calamaretti. Far evaporare a fuoco alto la loro acqua spruzzandoli col vino, salare, versare un mestolo d’acqua e portare a cottura. Servire tiepido.


Zuppa Sante (da abbinare al Kantharos)

Ingredienti per 4 persone: 200 grammi di polpa di vitello macinata, 1 uovo, farina, sale e pepe, burro, 80 grammi di rigaglie di pollo, 80 grammi di caciocavallo, 1 litro di brodo di gallina, pecorino, parmigiano, 8 fette di pane.

Riporre in una terrina la polpa di vitello macinata, una cucchiaiata di parmigiano grattugiato, l’uovo, sale, pepe. Mescolare bene il tutto e formare alcune palline grandi come una biglia da passare nella farina e friggere in una noce di burro. Tagliare le rigaglie a piccoli pezzetti e rosolare anche queste con una noce di burro. In una pentola, scaldare il brodo e quando bolle tuffare le polpettine e le rigaglie di pollo, facendo cuocere il tutto a fiamma bassa per una decina di minuti. Infine, distribuire la zuppa nelle scodelle guarnite con fettine di pane e pezzetti di caciocavallo, spolverizzando con formaggio pecorino e formaggio parmigiano grattugiati e mischiati insieme.


Azienda Agricola D’Uva, Contrada Ricupo 13, Larino (Cb)
tel. 0874822320


www.cantineduva.com


Swish

Il calice da vino bianco Swish, progettato dal designer Karim Rashid nel 2004, ha un’immagine insolita rispetto ai bicchieri tradizionali. La forma di questa linea da degustazione è infatti soffiata a bocca e realizzata a mano, mentre l’allargamento geometrico della “pareson”, sul fondo della pancia, garantisce una migliore miscelazione degli aromi del vino con l’ossigeno, conservandoli poi all’interno del calice che si restringe verso l’alto.

€ 37.15 cadauno

Prodotto e distribuito da Arnolfo di Cambio
tel. 0577928279


www.arnolfodicambio.com

Foto: Azienda Agricola D'Uva
Swish/Arnolfo di Cambio









stampa

coolmag