Food

In Vino Veritas: Antica Enotria – “Il Sale della Terra” Nero di Troia IGT Biologico

Famiglia, rispetto. Parole chiave, architravi su cui poggia tutto il sistema di valori di questa azienda vitivinicola dalle radici ben piantate nel mezzo del Tavoliere delle Puglie, fra Cerignola e il mare. La famiglia è quella di Raffaele Di Tuccio, del figlio Luigi e della moglie Antonia, che ci raccontano di un’agricoltura che oggi chiamiamo “biologica” ma che loro, dal 1993, definiscono semplicemente “rispettosa”: rispettosa di ritmi e stagioni in cui Terra e Uomo camminano all’unisono, senza forzare tempi e senza stravolgere gli equilibri millenari che reggono il loro rapporto, sempre più fragile. Bisogna capirlo, bisogna arrivarci a sentirlo, il Respiro della Terra.

«…E inizia il rispetto. Per te stesso e per la terra, per il tempo e per la vita. Il respiro torna regolare, naturalmente lento, finalmente naturale. La vigna che coltivi diventa avara, ma lo capisci: i suoi grappoli sono ora più preziosi ed il vino è ricco, come tutte le cose povere».

Le parole di Raffaele Di Tuccio, il responsabile dei vigneti, racchiudono una dichiarazione d’intenti potente quanto i frutti della sua terra: quell’antica Daunia che è patria del Nero di Troia, le cui origini sono perdute nel tempo. Ed è con queste importanti premesse che nasce il loro “Sale della Terra” Nero di Troia IGT. Il vitigno in purezza nasce da cordone speronato, viene vendemmiato l’ultima settimana di ottobre e rimane almeno 10/12 giorni in silos d’acciaio; la fermentazione avviene a temperatura controllata di 20°; matura almeno 2 anni in grosse botti di rovere francese.

Il Sale della Terra” si presenta fiero e sicuro di sé col suo colore rubino fitto, intenso, ben accompagnato da un naso elegante e molto equilibrato, dove i profumi di frutta matura e di spezie si mescolano a sentori di tostatura poco più che accennati. All’assaggio il suo frutto risalta, accentuato dalla freschezza che ritroviamo in compagnia di una notevole potenza, subito seguiti da una certa piacevole persistenza. È l’ideale per accompagnare piatti di carne, lasagne, cacciagione oppure, perchè no?, formaggi stagionati.

(Mirko Bosio gestisce l’enoteca italiana CiaoGnari, rue des Pyrénées 333, Parigi)

Antica Enotria, Azienda agricola di Luigi Di Tuccio
Masseria Contessa Staffa, 
Sp 65 Contrada Risicata, Cerignola (FG)
tel. 0885418462

Foto: © Antica Enotria

Share: