Coolmag - fashion&design

Rocco Barocco
Fiorucci
Super Rifle
home - fashion & design




Quest’estate che jeans indossi?

di Eleonora Tarantino

Il famoso cotone povero, utilizzato dai pionieri americani all’alba del ‘900, si è trasformato in un tessuto prezioso. Il blue-jeans, derivato dal termine Blue de Genes (Blu di Genova) con cui veniva indicata la tela blu che nel capoluogo ligure serviva a confezionare le vele delle navi e a coprire le merci, viene proposto dagli stilisti nelle sfilate e promosso a capo d’abbigliamento principe di ogni stagione. Alla stregua di una tela d’artista, il jeans viene modificato e arricchito da preziose decorazioni, tagliuzzato, allungato o accorciato, candeggiato fino a trasformarsi in denim (in origine tela di Nimes color indaco) negli abiti e negli accessori.


Rocco Barocco, très chic


Giacca in jeans con revers in cristalli Swarovski argento e blu (€ 1.150); jeans alla pescatora, 5 tasche con applicazioni su quelle posteriori della targhetta “paesaggio Capri” (€ 160)

tel. 0276006269

www.roccobarocco.it


Fiorucci, pop

Pantaloni in demin con applicazioni floreali (€ 159); sandali in tessuto jeans con zeppa a striscie bianche e blu, inserto di una rosa (€ 99)

tel. 027645741

www.fiorucci.it


Super Rifle, evergreen

Super Rifle, marchio storico della jeanseria italiana, per la stagione estiva propone il nuovo modello maschile Gripe, 4 tasche, caratterizzato da una pettorina posteriore che ricorda quella di una salopette e da cuciture a vista (€ 137)

tel. 05584761

www.superrifle.com


Foto: Rocco Barocco
Fiorucci
Super Rifle





stampa

coolmag