Coolmag - fashion&design

lapo Elkan e Carlo Cracco
Garage Italia 1
Garage Italia 2
home - fashion & design




Garage Italia Customs

di Stefano Bianchi

Ogni volta che mi è capitato di passare da piazzale Accursio, a Milano, mi sono fermato di fronte all’ex stazione di servizio Agip Supercortemaggiore, commissionata nel 1952 da Enrico Mattei all’architetto Mario Bacciocchi, costruita l’anno successivo e inspiegabilmente abbandonata al suo degradato destino. Mi ero ormai convinto che al peggio non c’è mai fine, senonchè questo edificio alato che sembra sul punto di spiccare il volo è stato letteralmente miracolato da Lapo Elkann, che di prodigi se ne intende (è stato lui a curare il lancio mondiale della nuova Fiat 500, rilanciando di fatto l’icona del “made in Italy”). Lapo ha scelto come nuova sede di Garage Italia Customs questo gioiello architettonico che è stato sottoposto a una meticolosa e rispettosa ristrutturazione sotto la guida dell’architetto Michele De Lucchi. Per quanto riguarda gli esterni, se le tessere in ceramica del mosaico che riveste la superficie curva delle 2 tettoie e delle facciate sono state ripulite e restaurate, a perimetro delle ali sono state riposizionate (come negli Anni ’50) 2 file di luci al neon che fanno risaltare “aerodinamicamente” la costruzione, mentre sul tetto i pennoni che ricalcano il disegno degli originali sostengono la nuova insegna che si proietta nel cielo.

Al pianterreno, una maestosa nuvola composta da 1.100 modellini di autovetture e sospesa sull’Area Bar, introduce al cuore pulsante di Garage Italia Customs, l’officina creativa di progetti “tailor-made” di personalizzazione. Per gli appassionati di auto e i piloti professionisti, c’è invece l’area dove “guidare in pista” una Ferrari grazie all’iperrealistico simulatore Allinsports, mentre l’esclusivo Shop dà l'opportunità di acquistare capi d’abbigliamento e accessori in serie limitata. Al primo piano, nel Ristorante Garage Italia Milano (chef Gabriele Faggionato, supervisione di Carlo Cracco) potrete scoprire la carrozzeria di una Ferrari 250 GTO trasformata in “cocktail station”; ammirare sul soffitto una pista elettrica giocattolo; accomodarvi su 9 sedili Ferrari Daytona e 2 sedili Ferrari 599 trasformati in poltrone, o sul divano ispirato alla storica Ferrari appartenuta a Gianni Agnelli. Sulla punta estrema della terrazza, infine, il Riva Privée (solo su prenotazione) è stato allestito come il celebre motoscafo Aquarama. Garage Italia Customs è aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 2 di notte.

Garage Italia Customs
viale Certosa 86, Milano
tel. 0233431857


www.garageitaliacustoms.com

Foto: Garage Italia Customs
 

stampa

coolmag