Coolmag - fashion&design

CoolMood
Missoni
Kooples
home - fashion & design




Consigli di Stile: Scaldacollo!

di Gisella Zinelli Rignano

Cappello sì, guanti per forza, calze di lana ok, ma… prima di tutto la sciarpa. Non scherziamo, se non c’è la sciarpa non c’è riparo dal freddo. Se provate a togliervela mentre siete ancora all’aperto, è come levarsi il cappotto. Va anche detto che al primo cenno di calore (mamma che caldo…) è la prima cosa che finisce in borsetta. Quindi va da sé che sia il vero misuratore di temperatura. Ricostruire la “storia” della sciarpa è pressoché impossibile quanto le sue “diramazioni” (leggi bandana dei cowboys) e l’utilizzo infinito: dall’essere un accessorio, a copricapo per motivi religiosi; dai vari materiali, eccetera.
 
Ma attenzione: la cosa importante è… il nodo. Perché lo stile lo si vede da come annodate la sciarpa. Intanto le dimensioni: se è una Pashmina meglio chiuderla a triangolo, posizionarla in modo che la punta vada sul petto e girare i 2 lembi attorno al collo. Se è più sottile, fate coincidere la metà della lunghezza dietro la nuca, annodate le punte dei 2 lembi e mettetela ad anello. I materiali, naturalmente, sottolineano la sua preziosità; ma anche l’età (le sciarpone fatte a maglia) e i luoghi dove si va. Soluzioni infinite, insomma. Con una raccomandazione: non stringetela troppo intorno al collo, ma lasciatela sempre un po’ morbida. Giusto per quel non so che…
 
www.zalando.it

Foto: M Missoni, stampa fantasia rosso
The Kooples Sport, stampa fantasia Paisley navy

stampa

coolmag