Coolmag - fashion&design

ZZZleepandGo
Orio al Serio
Malpensa
home - fashion & design




ZZZleepandGo

di Eleonora Tarantino

Faticose levatacce a orari impossibili per raggiungere l’Aeroporto Internazionale di Orio al Serio (BG) o il Terminal 1 di Milano-Malpensa? Scordatevele grazie alle capsule ZZZleepandGo, progetto realizzato da una “startup” ideata da 3 laureandi del Politecnico di Milano (Alberto Porzio, Matteo Anthony Destantini e Nicolas Montonati) che ambiscono a distribuire le geniali “mini lounge” anche nelle stazioni ferroviarie e sulle reti autostradali. Sulla falsariga giapponese del “format” Hospitality Fast and Cheap (pernottamento a basso costo in uno spazio utile a distendersi e a riposare) ma con più comodità, queste micro stanze hanno l'indubbio vantaggio di concentrare in soli 3 mq. 1 letto singolo, 1 postazione di lavoro con tavolino/scrivania estraibile, 1 sedia cuscinata, prese elettriche e rete free wi-fi ad alta velocità.

Quando entrate, non solo il sistema provvede automaticamente alla sostituzione delle lenzuola ma entra in funzione l'impianto di ventilazione che vede l'aria mantenersi pulita utilizzando ioni ossidanti naturali. In più, ogni 24 ore, il modulo viene igienizzato. E per non correre il rischio di perdere l’aereo, 1 monitor digitale vi informa sui voli e include il servizio sveglia. Per usufruire di ZZZleepandGo basta registrarsi sul posto tramite il “device” sulle pareti esterne del modulo, oppure via web sul sito o l’app. La prima ora costa € 8 e l’ulteriore tempo trascorso viene calcolato al minuto su base oraria di € 6. Al termine del soggiorno, il sistema calcola il lasso di tempo fra check in e check out. Ma se siete claustrofobici? Con cromoterapia, luci a led e proiezioni audio/video riuscirete a tenere sotto controllo la fobìa degli spazi stretti e chiusi.  In 2 parole, relax assicurato.

www.zzzleepandgo.com
 
Foto: ZZZleepandGo
 

stampa

coolmag