Coolmag - fashion&design

Carillon
Teiera Toiletpaper
Why Me?
home - fashion & design




Souvenir di Milano

di Stefano Bianchi

È dal 2010 che L.O.V.E. – la scultura di quel “duchampiano” d’un Maurizio Cattelan – sbeffeggia e “glamourizza” la milanese piazza Affari con quella mano col medio alzato (le altre dita sono state mozzate) capace di azzerare il saluto fascista sostituendolo con un gesto apolitico. Dov’è L.O.V.E.?, chiedono sempre più turisti. Tant’è che lemme lemme il capolavoro in marmo di Carrara s'è messo a competere, in quanto a popolarità, col Duomo. E siccome il simbolo del capoluogo lombardo lo trovi dappertutto a mo’ di souvenir, l’artista padovano ha pensato bene di miniaturizzare l’irriverente mano fino a tramutarla in carillon (con tanto di orecchiabile musichetta: Raindrops Keep Fallin' On My Head di Burt Bacharach) e in boule de neige (coi granellini di neve luccicante che volano lenti nell’acqua). I 2 L.O.V.E., per essere chiari, sono i nuovi Souvenir di Milano. Griffati da Seletti, costano democraticamente poco: € 25 il carillon, € 22 la boule de neige.

Ma non finiscono qui, le sorprese dell’artista padovano. A parte la saponetta a forma di lapide con la scritta WHY ME?, dopo il successo mondiale della collezione Seletti wears Toiletpaper nata dal “feeling” tra il marchio di design e la rivista di immagini horror/ironiche curata da Cattelan e dal fotografo milanese Pierpaolo Ferrari, ecco i nuovi canovacci da cucina,  i bicchieri, le ciotole e le teiere che affiancano i piatti “cult” e le iconiche tazze. Imperdibili le loro decorazioni umoristico/grandguignolesche: cavallo rampante, dita mozzate, I Love You tradotto in “pulp” con un rasoio affilato, un cuore che pulsa, un ferro di cavallo e qualche schizzo di sangue qua e là, mela yin e yang, hamburger di rana, occhio & piegaciglia. A voi la scelta.

www.seletti.it

www.toiletpapermagazine.com



www.mauriziocattelan.altervista.org 



www.pierpaoloferrari.com

Foto: Seletti


stampa

coolmag