Coolmag - fashion&design

Gramercy Park Hotel 1
Gramercy Park Hotel 2
Gramercy Park Hotel 3
home - fashion & design




Gramercy Park Hotel

di Stefano Bianchi

Alla “reception” c’è un grande quadro di Fernando Botero. Al ristorante, il Maialino NYC, fanno bella mostra opere di Andy Warhol e Damien Hirst. Nel Rose Bar e nel Jade Bar, c’è spazio per i lavori di Richard Prince e Keith Haring. Ovunque ti giri, al Gramercy Park Hotel di New York affacciato su una piccola piazza dal fascino londinese con giardino privato, c’è un capolavoro pittorico del 20° secolo. Sì, perché qui l’arte è stata, è e sarà sempre la benvenuta potendo contare su un consulente d’eccezione, Julian Schnabel, che oltretutto ha arredato la “lobby” da cima a fondo.

Secondo le ultime rilevazioni, alle pareti dell’albergo/fiore all’occhiello di Manhattan progettato da Robert T. Lyons, costruito dai fratelli Bing (Leo e Alexander) e inaugurato nel 1925, sono appesi 8 Damien Hirst (da Le Caprice, a The Golden Jubilee in versione Red, Clear e Yellow), 7 Andy Warhol (i "portraits" di Henry Geldzahler, Douglas Cramer, Carlo Monzino, Sylvester Stallone, Bob Colacello e Robert Mapplethorpe singolo e triplicato + Hand, realizzato con Jean-Michel Basquiat), 4 George Condo, 4 Enoc Perez, 3 Richard Prince, 2 David Salle, 2 Brian Clarke, 1 Fernando Botero, 1 Dan Colen, 1 Piotr Uklanski, 1 Sean Landers. In più, c’è il fotografo Thomas Hoepker con 8 ritratti dedicati a Warhol, Haring, Jeff Koons, John Chamberlain e Willem De Kooning. Fra una visita al Met e al MoMA, al Guggenheim e al Whitney, senza contare le mostre strategicamente posizionate nelle stazioni della “subway”, è cosa buona e giusta farsi coccolare dall’arte anche qui, nel "boutique hotel" più High Bohemian in assoluto dove si sposò Humphrey Bogart, dove il campione di baseball Babe Ruth amava sorseggiare il suo drink favorito e dove di recente Rufus Wainwright s’è messo a suonare al pianoforte le sue canzoni.   

Gramercy Park Hotel
2 Lexington Avenue, New York
tel. 001-212-9203300


www.gramercyparkhotel.com

Foto: Gramercy Park Hotel

stampa

coolmag