Coolmag - fashion&design

CoolMood
Gonna by Ermanno Scervino
Gonna by Marc Jacobs
home - fashion & design




Consigli di Stile: Lunga o “midi”, è la rivincita della gonna

di Gisella Zinelli Rignano

Per fortuna che c’è Scervino (www.ermannoscervino.it). È bastata una sua frase per toglierci di dosso tutte le insicurezze che ci avevano assalito non appena abbiamo visto che la nuova tendenza della moda invernale sarà gonna lunga/o gonfia sui fianchi. Le paroline magiche «per le ragazze più dinamiche e pratiche ci sono pronti gli orli alternativi», oltre a farci sentire – appunto – «dinamiche e pratiche» ci hanno rasserenate per i mesi a venire. Dopo che Sara Burton di Alexander McQueen (www.alexandermcqueen.eu) aveva dichiarato di voler fare esplodere forme e proporzioni e Marc Jacobs (www.marcjacobs.com) s’è messo a disegnare gonne che si allargano ai fianchi o si gonfiano come cestini, tanto tranquille non eravamo.

In effetti c’era da aspettarselo: dopo anni di jeans attillati, tacchi a spillo e abiti fascianti, la conseguenza non poteva che essere quella delle linee morbide e comode. Corsi e ricorsi storici, torna la gonna lunga o “midi” – come la chiamavano negli Anni ’70 – da abbinare a golfini o t-shirts aderenti. Attenzione, però, alle simmetrie. La moda di oggi richiede proporzioni ultra bilanciate: quindi, se la gonna è lunga e ampia, il capospalla non dovrà essere voluminoso. E se volete nascondere i fianchi larghi, preferite una gonna a palloncino che li nasconda a una svasata. La moda, si sa, è capricciosa. Ma noi siamo brave nell’accoglierla e adattarla alla nostra figura e alle nostre esigenze. Quella gonna lunga col golfino di giorno, ad esempio, la sera col tacco alto diventa d’un sexy…

Foto: Ermanno Scervino
Marc Jacobs

stampa

coolmag