Coolmag - fashion&design

CoolMood
Jill Sander
Frankie Morello
home - fashion & design




Consigli di Stile: Tappezzeria o Boyish?

di Gisella Zinelli Rignano

Una volta “fare tappezzeria” voleva dire una cosa sola: che andavi a una festa, nessuno ti si filava, non uno che ti invitava a ballare. Di conseguenza, te ne stavi lì in piedi (o seduta, non importa), fissa immobile cercando di confonderti coi mobili della stanza e pedinando con gli occhi la tua migliore amica che non ne sapeva di voler tornare a casa perché ovviamente si stava divertendo un sacco. Lei.

Oggi le cose sono cambiate: la tappezzeria, guarda un po’, è “trendy”. Nel senso che descrive la tendenza di oggi: la rivalutazione di stoffe e fantasie “fané” dei divani inglesi sugli abiti di Jill Sander o sui tailleurs di Frankie Morello; le gonne scozzesi abbinate ai calzettoni (coi tacchi alti, naturalmente) in questo Autunno/Inverno dove quasi tutto è permesso e si usa quasi tutto, ma con un certo comun denominatore: lo stile Boyish di mocassini, calzettoni, orologi da uomo o da taschino. E poi del blazer, degli stemmi e soprattutto (a sdrammatizzare) della camicia o della t-shirt bianca: perché anche con un look “maschile”, la donna non smette mai di essere donna. Coco Chanel diceva: «Cerca la donna nel vestito. Se non c’è nessuna donna, non c’è vestito». Gli anni passano, ma i princìpi fondamentali restano. Anche sotto le pellicce (che vanno lunghe, anzi lunghissime) sintetiche o vere, ci potete trovare la donna che è in voi. Parola di “ex-tappezzeria”.

Jill Sander
 
Linea balloon per l’abito artigianale in duchesse di seta a fiori. Prodotto con una tecnica ricercata: le fibre sono prima stampate e intessute per creare un effetto sfocato. € 4.400

www.jilsander.com
 
 
Frankie Morello
 
Tailleur pantalone, camicia bianca e cravatta, bretelle con clip a foggia di rondine. Prezzo su richiesta
 
 
Foto: Jill Sander
Frankie Morello

stampa

coolmag