Coolmag - fashion&design

Tree Hotel uno
Tree Hotel due
Tree Hotel tre
home - fashion & design




Tree Hotel: abitare in cima all'albero

di Matteo Castelnuovo

Gli svedesi l’hanno soprannominato Tree Hug (abbraccio degli alberi), per sottolineare un’esperienza che almeno una volta nella vita dovreste fare: abitare in una casa in cima all’albero. Esiste eccome, si chiama Tree Hotel, è stato da poco inaugurato ed è il primo albergo al mondo a svettare “pezzo per pezzo” su alberi di pino. Oltre all’indiscutibile primato da Guinness, l’innovativa struttura si distingue per l’attenzione al design e all’eco-sostenibilità. Posizionate intorno al piccolo albergo Brittas Pensionat di Harads (nella Lapponia svedese, vicino alla cittadina di Luleå e a 1 ora di volo dalla capitale Stoccolma), queste 6 casette + 1 sauna a 4-6 metri d’altezza sono state realizzate da 5 studi d’architettura e armoniosamente integrate nella natura all’insegna di un altro modo di vivere e interagire con la foresta.

Aperti tutto l’anno, per dare a chi lo desidera l’opportunità di godere la bellezza di ogni stagione, i nuclei abitativi del Tree Hotel sono grandi 15-30 metri quadri, hanno zona notte e giorno separate, toilette e lavandino con sistema di carico e scarico dell’acqua, riscaldamento elettrico a pavimento. Ciascuno è stato costruito utilizzando esclusivamente legno e vetro e ha un proprio stile nella forma, nell’arredamento e nell’illuminazione, a seconda del tema scelto e sviluppato dall’architetto. L’obiettivo finale del progetto è di costruire in 5 anni un totale di 24 casette. Nel frattempo, spendendo in 2 persone € 360 a notte, respirerete l’aria di una Svezia tutta da scoprire che fra le innumerevoli proposte include la città-chiesa di Gammelstad (patrimonio mondiale dell’Unesco), musei, gite in kajak e a cavallo, escursioni nei parchi nazionali di Sarek, Padjelanta, Stora Sjöfallet e Muddus, itinerari nella cultura e nelle tradizioni Sami.

www.treehotel.se

www.visitsweden.com

Foto: Tree Hotel

stampa

coolmag