Coolmag - fashion&design

Edie Sedgwick
Anna Rachele
Trust Toilette
home - fashion & design




Edie Sedgwick: la Factory girl

di Eleonora Tarantino

Swinging Sixties? Rieccoli sulle passerelle. Ipercolorati, nei tessuti e nel look. Volete una nuova idea per la primavera-estate? La stagione Pop. Sì, perché stiamo diventando sempre più simili alle Superstars di Andy Warhol. Nell’affollato firmamento dei fenomeni (tragicamente) “glamour” della Factory, la modella e attrice Edie Sedgwick (1943-1971) è stata unica e irripetibile. Dotata di uno stupefacente senso dello stile.

Nel gennaio del ‘65, Warhol rimane affascinato da quella tormentata creatura che si presenta in calzamaglia nera attilata, T-shirt a righe e un paio di orecchini giganti. «She’s so fabulous!», la definisce. Edie fa parte della Factory per 1 anno, come attrice protagonista delle sperimentali pellicole di Andy (Poor Little Rich Girl, Vinyl, Beauty #2, Kitchen...); partecipa ai più esclusivi “cocktail parties” newyorkesi; posa per Life (nel ’65) e Vogue (’66). Quindi, sentirsi come Edie è di gran moda: sfoggiare “charme” indossando semplicemente un tubino, lunghi pendenti e “décolletées” di vernice, un maxipull di maglia da portare sui leggings


Anna Rachele

Mini-abito in seta, senza maniche, fondo bianco con stampa fantasia geometrica e optical, effetto caleidoscopio, € 220

CoolMag Tube: it.youtube.com/watch?v=f2xpIHcI4lY&feature=PlayList&p=136790B0E3517982&index=8

 

Trust Toilette

Tubino a canotta in cotone spalmato, con applicazioni e stampa in argento, € 190

Sintesi Fashion Group
tel. 059641950

www.sfg.it


Edie Sedgwick: Factory Girl in DVD

di Stefano Bianchi

Non date retta ai critici, che hanno definito questo film un pasticcio senza capo né coda. Guarda caso, ogni volta che il cinema rilancia Andy Warhol e la sua Factory (vedi Basquiat di Julian Schnabel e Ho sparato a Andy Warhol di Mary Harron), si sprecano i giudizi negativi: quella caricatura di Warhol, la Factory ridotta a fumetto a luci rosse, gli attori che recitano da cani… Gustatevi, invece, dall’inizio alla fine, Factory Girl in Dvd (€ 13.80).

Diretto da George Hickenlooper, coglie con efficacia documentaristica il caos creativo della New York dei Sixties e la toccante storia dell’ascesa e del declino di Edie Sedgwick (interpretata da un’impeccabile Sienna Miller), progressivamente stritolata da quel paradisobohémien” d’arte, sesso e droghe chiamato Factory. All’apice del successo, sponsorizzata da Warhol (Guy Pearce: perfetto anche nei “tic” del re della Pop Art), Edie s'innamora di Bob Dylan (nel film sotto falso nome, interpretato da Hayden Christensen) e dopo essersi fatta imprigionare fra l’effimero warholiano e il folk-rock del cantautore di Duluth, finirà per farsi respingere da entrambi. Il Dvd, della durata di 90 minuti, propone succosi extra: dietro le quinte, interviste ai protagonisti, spot tv, trailer originale.

www.mondohe.it

www.rams.demon.co.uk/esmain.htm

Foto: Anna Rachele
Trust Toilette



stampa

coolmag