Coolmag - fashion&design

Gary Baseman
Mike Burnett
Jon Burgerman
home - fashion & design




MondoPOP!

di Stefano Bianchi

C’è chi arriva dalla street art e chi, l’arte, la esprime e identifica nei tatuaggi. Chi disegna fumetti e chi fabbrica art-toys. È la new wave Pop che dipinge, scannerizza, si sublima nel Photoshop, si incontra su myspace ed è orgogliosa di essere figlia degli Anni ’70 e ’80: quelli di Keith Haring, Jean-Michel Basquiat, Kenny Scharf, Takashi Murakami, Futura. Della street culture e della breakdance. Del punk californiano e dell’hardcore. Degli skaters e dei surfers. C’è tutto un mondo Pop che è ben felice di essere snobbato dai critici parrucconi. E che antepone al guadagno la soddisfazione di farsi indossare (t-shirts), esporre sulla scrivania (art-toys), appendere al muro (grafiche, posters), appiccicare (stickers). «Meglio vendere 1.000 opere a 1 dollaro, che 1 opera a 1.000 dollari», ha scritto il berlinese Jim Avignon presentando la collettiva POP Invaderz che ha da poco inaugurato a Roma MondoPOP International Gallery & Shop, il primo store + galleria d’arte che permette a chiunque di diventare collezionista.

Lo garantiscono Serena Melandri e Ilaria Beltramme, fans neopoppettare, che mettono in vendita a prezzi ultracompetitivi multipli, dipinti, pupazzi in vinile, lampade, borse e bicchieri degli artisti più all’avanguardia in materia di Pop Up, Skate Art, Pop Surrealism, Custom Art. Gente che ha saputo evolvere l’estetica nipponica di “manga” e “anime” (allo zenith nel 2000 col movimento Superflat, super sponsorizzato da Murakami) liberando cartooneschi fantasmi (il tedesco Boris Hoppek), diavoli schizzati (l’americano Gary Baseman), psycho Simpsons (l’inglese Jon Burgerman), mickey mouse incazzosi (il canadese Gary Taxali), omuncoli stressati (lo statunitense Mike Burnett), eteree creature (l’australiano Jeremyville). Un fumettoso happening di toy-designers che fino al 6 gennaio 2008 dà vita a Toys in XLand Group Show, sfilata di 150 vinilici pupazzi (100storici” e 50customizzati”) che include altre firme cult di artisti, fumettisti e illustratori quali Pablo Echaurren, Massimo Giacon, Francesca Ghermandi, Roberto Baldazzini, Onze, Diavù e AlePOP.

MondoPOP International Gallery & Shop
via dei Greci 30, Roma

www.mondopop.it

Foto: Gary Baseman
Mike Burnett
Jon Burgerman

stampa

coolmag