Fashion & Design

LEGO® Art: passione per la Pop Culture

Quando si dice che non ci stanno proprio a invecchiare, non solo ci riferiamo ai baby boomer – vale a dire chi è nato/a fra il 1946 e il 1964, all’epoca dell’iper aumento demografico – ma anche a quella generation X dei nati/e fra il 1965 e il 1980. Eterni ragazzi anche a costo del ridicolo, hanno imparato a maneggiare alla grande i mattoncini LEGO e adesso il 73% (secondo una ricerca condotta dal Gruppo LEGO fra 18.435 adulti) farebbe carte false pur di poter rivivere in assoluto relax quell’esperienza creativa. Detto e fatto: basta trasformare un canvas (in questo caso piccole basi connesse fra loro) con le piastrine LEGO e rigiocare il tutto pedinando quella pop culture che ha reso iconici la Marilyn Monroe ritratta da Andy Warhol, i Beatles, i supereroi Marvel e i personaggi della galassia Star Wars.

Si chiamano LEGO® Art i 4 set prossimamente disponibili a € 119.99 l’uno nei LEGO Store, su LEGO.com e nei migliori punti vendita. 4 modi di creare un capolavoro da mettere in mostra sulle pareti di casa, impreziosito da un mattoncino piatto firmato come una vera opera d’arte. Se siete fan della Pop Art, utilizzando le piastrine LEGO potrete replicare la mitica, warholiana serigrafia rosa shocking di Marilyn Monroe (1967), o magari re-interpretarla in 3 colori differenti. Che si tratti poi di John Lennon, Paul McCartney, George Harrison o Ringo Starr, potrete invece ricreare il mito dei Fab Four con 1 set o 4 se volete esporre la band al completo appendendo i ritratti uno accanto all’altro. E se Marvel Studios Iron Man LEGO® Art vi farà decidere se immortalare Mark III, Hulkbuster Mark I, Mark LXXXV oppure optare per la versione Ultimate di Iron Man, Star Wars The Sith rende omaggio ai “cattivi” con il set 3 in 1 che vi consentirà di scegliere fra Darth Vader, Darth Maul, Kylo Ren, oppure combinare 3 set nella versione Ultimate di Darth Vader.

Ma i giochi non finiscono qui. Ogni confezione include 1 podcast ad hoc che rende l’esperienza ancora più intensa e immersiva: Marilyn Monroe (3.332 pezzi) propone interviste a Jessica Beck (curatrice dell’Andy Warhol Museum di Pittsburgh) e a Blake Gopnik, critico d’arte nonché autore della biografia “Warhol“. The Beatles (2.933 pezzi) include contributi di Geoff Lloyd, conduttore radiofonico ed esperto beatlesiano; della giornalista e scrittrice Samira Ahmed e di Nish Kumar, presentatore tv e fan. Marvel Studios Iron Man (3.156 pezzi) include Roy Thomas, ex caporedattore di Marvel e Alex Grand, conduttore del Comic Book Historians Podcast. Star Wars The Sith (3.395 pezzi) presenta infine Doug Chiang della Lucasfilm e Glyn Dillon, designer per Kylo Ren.

Breve ma doveroso ripasso finale. Il Gruppo LEGO è stato fondato nel 1932 a Billund, in Danimarca, da Ole Kirk Kristiansen. Il nome deriva dalle 2 parole danesi LEg GOdt (gioca bene).  Giochi ad alto quoziente creativo, che vengono tutt’ora venduti in più di 130 paesi nel mondo.

Share: