Coolmag - beauty

Hammam Sahara
Tepidarium
Trattamento Hammam Sahara
home - beauty




Hammam Sahara

di Loredana Grandi

Benessere garantito, coi benefici effetti del bagno turco. Dove? All’Hammam Sahara di Milano, «il posto giusto, nato nel 2006, dove rigenerarsi in completo relax». Parola di Elena Moranti, la titolare, che precisa: «L’ingresso nel bagno turco equivale a un viaggio personale, in cui ognuno può scegliere il percorso che preferisce. Ho avuto la fortuna di viverlo così, durante un mio viaggio in Siria». Il termine “hammam”, d’origine araba, significa “scaldare”. Conosciuto dagli ellenici, fu poi valorizzato dai romani che a loro volta lo diffusero a turchi e arabi. «Entrare in un hammam vuol dire trovarsi nell’ambiente ideale per allacciare nuove amicizie e ritagliarsi momenti preziosi». Che sono innumerevoli: azione muscolare rigenerante per chi soffre di artrosi, reumatismi e dolori muscolotensivi; rapida attivazione della circolazione sanguigna con riduzione dello stress; eliminazione delle tossine dal corpo; smaltimento dei liquidi in eccesso; decongestione delle vie respiratorie; pulizia della pelle in profondità. L’Hammam Sahara offre 3 trattamenti: standard (€ 50), personalizzato (a partire da € 65) e libero (€ 30), con sosta nelle stanze calidarium (temperatura fra 40 e 45 gradi) e tepidarium (30-35), nonché utilizzo della vasca di reazione e del frigidarium, per un meritato relax con the e spuntini.

Tipico è il Percorso Sahara Savonnage (€ 75): doccia, applicazione del sapone nero per ottimizzare l’azione del “gommage”, rilassamento della muscolatura sdraiati su un ottagono di marmo caldo. Poi, ingresso nel calidarium, “peeling” con guanto speciale che elimina le cellule morte, purifica la pelle, libera i pori e consente alle creme curative di agire con efficacia. Dopodichè si passa alla vasca di reazione con acqua fresca, che crea una vasocostrizione (dopo la vasodilatazione nel calidarium) migliorando la circolazione del sangue. Quindi, al massaggio rilassante (15 minuti) con olio turco profumato con olii essenziali per vivificare tessuti e sistema muscolare. E al riposo nel “diwan”, la zona relax con divani, vassoi e teiere con tisane e infusi, zuccheri pregiati, dolcetti arabi, spuntini di frutta, cous cous e tabulé. L’accoglienza all’Hammam Sahara è fantastica. A ogni cliente viene consegnato il kit di ciabattine, il “pestamal” (tipico telo in cotone) e il sapone, seguiti durante il percorso da asciugamani, accappatoio e fascia per capelli. Si possono scegliere vari percorsi: Sahara, Siria, Relax, The alla menta ed Elisir, ai quali aggiungere trattamenti come quello a base di “rassoul” (polvere minerale simile all’argilla dalle proprietà rassodanti, addolcenti, purificanti) unitamente all’acqua di rose. Oppure i massaggi con olii rinfrescanti alla menta, eucalipto e olio di Argan, il frutto portentoso che arriva dal Marocco.

Hammam Sahara
via Benaco 1, Milano
tel. 0287393369


www.hammamsahara.it

Foto: Hammam Sahara


stampa

coolmag