Coolmag - art

Jacket
Riding Ensemble
Queen-ish
home - art




Moda British fra tradizione e trasgressione

di Stefano Bianchi

New York fa il punto sulla moda britannica. AngloMania: Tradition And Transgression In British Fashion, mostra kolossal in cartellone alle Annie Laurie Aitken Galleries del Metropolitan Museum Of Art, sfoggia le creazioni cool di stilisti quali Richard Anderson, Christopher Bailey, John Galliano, Richard James, Stephen Jones, Shaun Leane, Stella McCartney, Alexander McQueen, Paul Smith, Philip Treacy e Vivienne Westwood. Icone del taglia-e-cuci che coi loro colpi di genio hanno griffato la moda dal 1976 ad oggi, sotto lo sventolìo della Union Jack. Alla ricerca ossessiva di novità, negli ultimi 30 anni i sovrani del prêt-à-porter si sono ispirati con ingordigia agli stili pittorici e letterari del passato: dalla satira più feroce ai dipinti paesaggistici, da Oscar Wilde al Duca di Windsor.

Anglomania, vocabolo che nel XVIII° secolo sintetizzava la mania degli europei per tutto ciò che era inglese, è tornato sulla bocca di tutti dal ’76, anno dell’abbigliamento Punk sdrucito, ribelle, anarchico ma pur sempre griffato. Da qui, ricordando l’uragano socio-mediatico scatenato dai Sex Pistols di Johnny Rotten e l’enfasi incipriata dei New Romantics, ha preso il via la rivoluzione modaiola con epicentro Londra che si è ispirata alla English imaginery del XVIII° e XIX° secolo (tradizione), rivoltandola come un calzino (trasgressione). Ecco, allora, in un percorso espositivo che si snoda nelle antiche e sontuose stanze inglesi del Metropolitan, vetusti abiti accanto a nuovi capi che esasperano ed enfatizzano gli antichi splendori. Nella Elizabethan Room, ad esempio, la monarchia e l’imperialismo vengono rivisitati da Vivienne Westwood nella sua collezione Harris Tweed dell’87, mentre la Lansdowne Room “indossa” la ribellione sartoriale del gentleman che si scaglia contro i punks e i dandies.

AngloMania: Tradition And Transgression In British Fashion
Fino al 4 settembre, The Metropolitan Museum Of Art, 1000 Fifth Avenue, New York
tel. 001-212-5703951


www.metmuseum.org


Foto: Jacket 1996/’97, disegnata da Alexander McQueen e David Bowie. Indossata dal cantante nell’Earthling Tour
Riding Ensemble, Vivienne Westwood, On Liberty Collection, Autumn/Winter '94/’95. Courtesy of Maria Valentino/MCV Photo
Queen-ish Ensemble, Vivienne Westwood, Harris Tweed Collection, Autumn/Winter '87/’88. Los Angeles County Museum Of Art, Costume Council Fund, Photography © 2002 Museum Associates/LACMA













stampa

coolmag