Coolmag - art

Curl
Chair
Scarpa di fronte
home - art




Domenico Gnoli: Detail of a Detail

di Stefano Bianchi

Artista colto e ricco di talento, nato a Roma nel 1933 e prematuramente scomparso a New York nel ’70, Domenico Gnoli (pittore, scenografo, illustratore per Vogue, Fortune e Sports Illustrated) si è rivelato protagonista di un’arte Pop sorpresa a flirtare con la nitidezza dell’Iperrealismo. Proprio nella Big Apple – che nel ’69 lo vide mattatore di una personale alla Sidney Janis Gallery – i suoi dipinti che mescolano colori acrilici e sabbia tornano per la seconda volta da Luxembourg & Dayan dopo l’acclamatissima mostra del 2012. Lo fanno con 10 grandi capolavori degli Anni ’60, rari o poco visti, teatralmente collocati nella magia scenografico/operistica del regista canadese Robert Carsen, che non manca mai di citare Gnoli come sua massima fonte ispirativa.

Detail of a Detail, è il titolo più che logico dell'esposizione. Dettaglio di un Dettaglio. Gnoli, infatti, avvalendosi di un’innata passione per la tecnica rinascimentale, si è abbandonato “feticisticamente” al fascino di oggetti e soggetti da indagare fin nei più piccoli, minuziosi dettagli. Tutto, per lui, è messinscena di una quotidianità piccolo borghese: dal nodo rossofuoco di una cravatta, ingigantito a tal punto da riempire/saturare la tela; al grande letto azzurro, morbido e floreale. Dal sofà, dov’è bello accoccolarsi; alla camicia stirata, apprettata e appoggiata sopra una tavola. Dalla sedia in legno, che attende di farsi sedere; alle scarpe, maschili e femminili, calzate o non calzate. E qui s’insinua, leggera e silenziosa, la presenza umana: nella scriminatura dei capelli, luccicanti di brillantina; nelle ciocche sensuali, che si avvolgono su se stesse come un serpente. Dettagli, appunto. Che colgono la trama di un tessuto lasciandosi soggiogare da un filo di malinconia. Che si moltiplicano su un quadro in particolare: si intitola Brick Wall ed è folle e insieme attraente. Come solo un muro di mattoni (dipinto da Domenico Gnoli) può essere.

Domenico Gnoli
Detail of a Detail
Fino al 14 luglio, Luxembourg & Dayan, 64 East 77th Street, New York
tel. 001-212-4524646


www.luxembourgdayan.com

Foto: Curl, 1969, private collection
Chair, 1969, private collection
Scarpa di fronte, 1967, private collection
© Artists Rights Society (ARS), New York/SIAE Rome
Courtesy Luxembourg & Dayan, New York

stampa

coolmag