Coolmag - art

Nascita di una Nazione 1
Nascita diuna Nazione 2
Nascita di una Nazione 3
home - art




Nascita di una Nazione

di Gabriele Paoli

Nel 50° anniversario del ’68, anno in cui l’Italia subisce una grande trasformazione economica e sociopolitica, Nascita di una Nazione in svolgimento a Firenze è uno straordinario viaggio dagli Anni ’50 alla contestazione fra arte, politica e società. Le 80 opere in mostra fra dipinti, sculture e installazioni video, hanno dato forma a una nuova idea di arte che si cimenta con materie e forme che attingono dalla cronaca e dalla quotidianità. Ecco allora riuniti per la prima volta lavori emblematici di Renato Guttuso, Lucio Fontana, Alberto Burri, Emilio Vedova, Enrico Castellani, Piero Manzoni, Mario Schifano, Sergio Lombardo, Giosetta Fioroni, Mario Merz, Michelangelo Pistoletto e altri artisti testimoni di questo fermento culturale. Si parte dall’Informale per giungere alle sperimentazioni su immagini e figure della Pop Art e ai nuovi linguaggi dell’Arte Povera e del Concettuale.

Probabilmente questa non è fra quelle mostre facili che ti catturano nell’immediato, ma rispecchia un’epoca che ha in sé molti aspetti: dal dopoguerra al ‘68, l’arte esprime a suo modo tutto ciò che di nuovo (sia nelle forme, sia nei concetti) ci può essere. Una cosa però è comune: il nascente senso di “nazione”. Sicchè Nascita di una Nazione racconta l’epoca che viene spesso definita come la più fertile dell’arte italiana della seconda metà del ‘900, contributo fondamentale per il contemporaneo. In questi anni tutto ciò che accade giorno per giorno è strettamente legato alla produzione artistica con ripercussioni sullo stile, il colore, le forme. Evidenziando 2 modi differenti di raccontare la stessa Italia, alla Battaglia di Ponte dell’Ammiraglio di Renato Guttuso – grande tela con un chiaro intento propagandistico – si contrappongono i linguaggi utilizzati dalle nuove avanguardie rappresentate da artisti quali Giulio Turcato con Il comizio. Qui è l’Astrattismo a evidenziarsi con tutte le sue problematiche di decifrazione. L’esposizione ci propone dunque un vero e proprio spaccato “artistico” di quella società italiana che parte dal cosiddetto “miracolo economico” (dalle profonde trasformazioni sociali) fino al fatidico Sessantotto.

Nascita di una Nazione
Tra Guttuso, Fontana e Schifano
Fino al 22 luglio, Palazzo Strozzi, piazza Strozzi, Firenze
tel. 0552645155
Catalogo Marsilio Editori, € 35


www.palazzostrozzi.org  

Foto: © Alessandro Moggi
 

stampa

coolmag