Coolmag - art

Nam June Paik
Yoko Ono
George Maciunas
home - art




Women In Fluxus

di Stefano Bianchi

Fluxus. Flusso. Movimento continuo, senza forma né luogo, nato da un’idea del lituano/americano George Maciunas. Arte intesa come fluire incessante di situazioni e percezioni in grado di coinvolgere musica, danza, poesia, teatro, "performance". L’atto creativo, attraverso il Fluxus Movement, sconfina nella quotidianità sviluppando concerti/”happenings” che rendono attivamente complici gli spettatori/fruitori. «L’arte dev’essere divertente, occuparsi di tutto ed essere accessibile a tutti», dichiara Maciunas nel 1961. Missione possibile, che vede per la prima volta nella storia dell’arte la partecipazione di donne provenienti dai più svariati luoghi e percorsi: Yoko Ono, Charlotte Moorman, Alison Knowles, Shigeko Kubota, Takako Saito e Mieko Shiomi, oltre a figure come la femminista/attivista Kate Millet e le coreografe e musiciste Simone Forti e Carolee Schneemann. Le quali incrociano Fluxus durante un percorso artistico e teorico individuale.

A loro (e ad altre artiste ancora) è dedicata Women In Fluxus & Other Experimental Tales: proprio a Reggio Emilia, dove negli Anni ’70 Rosanna Chiessi sperimentò schegge d'arte e vita aprendo le porte a nuove forme di creatività. 2 i percorsi tematici della mostra: l’aspetto concettuale e linguistico-visivo del fenomeno, nato come libera interpretazione della Concept Art di Henry Flynt che prese corpo nei concerti di Musica Antiqua et Nova (s)coordinati dallo spirito ribelle di George Maciunas nella AG Gallery di New York. Le singole opere delle artiste focalizzate su nuovi concetti di identità femminile, nonché documentazioni di eventi e spartiti musicali (Event Scores), video, fotografie, dischi, oggetti, Fluxus Yearboxes e altri avvincenti materiali. Reduci, naturalmente, dalle serate Fluxus.

Women In Fluxus & Other Experimental Tales
Eventi Partiture Performances 1962-2012
Fino al 10 febbraio 2013, Palazzo Magnani, corso Garibaldi 29, Reggio Emilia
tel. 0522454437

www.palazzomagnani.it

www.fluxus.org

Foto: Nam June Paik/Charlotte Moorman, Human Cello, John Cage’s “26’1.1499” for a String Player, 1965. Performance realised at Café au Go Go, New York, 1965, © P. Moore
Yoko Ono, Skywatch Ladders (Treviso Version), 2007
George Maciunas, Fluxyearbox 2, 1966, Artist’s Book

stampa

coolmag