Coolmag - art

CoolBook
Il cortile del diavolo
Cascina Monluè
home - art




Invito alla lettura: Il cortile del diavolo (Sergio Cioncolini)

di Peppo Delconte

Milano è una città scontrosa, che spesso nasconde le sue bellezze e i suoi tesori storici. Ad esempio, l’antica Abbazia degli Umiliati nel quartiere Monluè, in uno squallido angolo della periferia orientale.  Qui, lo scrittore Sergio Cioncolini mette in scena un delitto cruento quanto misterioso, da cui prende il via il romanzo Il cortile del diavolo. La vittima è il professor Giancarlo Ferrari, docente universitario studioso del Medioevo, entrato in possesso di un prezioso manoscritto che l’ha messo sulle tracce del leggendario tesoro dell’ordine monastico. Mentre la polizia brancola nel buio, Bruno Ross, un giovane traduttore vicino di casa del professore ed entrato in confidenza con lui grazie a una comune passione enogastronomica, scopre che dall’appartamento dello studioso è scomparso il manoscritto e decide di indagare a modo suo...
 
Ne nasce un complicato intreccio, che muove attraverso abili “flashbacks” e colte divagazioni fino alla soprendente soluzione finale. Come in ogni “noir” che si rispetti, non mancano le seducenti presenze femminili: Liliana, la bella libraia; e Raffaella, giovane assistente del professore: entrambe vicine, quasi... aderenti al nostro eroe. Ma c’è anche una serie di personaggi di contorno, più o meno inquietanti e sempre delineati con cura. Tuttavia, la maggiore attrazione per il lettore proviene proprio dal luogo del delitto: Monluè, il Monte dei Lupi, dalle cui nebbie emerge l’antica Abbazia con i suoi lontani segreti. È questo luogo a dettare l’atmosfera e in qualche modo a condurre fino a una conclusione (che magari lascia qualche mistero ancora insoluto...). Cioncolini si dimostra autore esperto e capace di passare da una scrittura densa e prevedibilmente raffinata nelle fasi descrittive, ad una più scattante e paratattica nelle scene d’azione. In certi angoli oscuri della metropoli lombarda, può davvero succedere di tutto: il gergo dei moderni “thrillers” può incrociare quello delle leggende medievali, Philip Marlowe incontrare casualmente Umberto Eco.
 
Sergio Cioncolini, Il cortile del diavolo, Edizioni Pendragon, 183 pagine, € 14

www.pendragon.it

stampa

coolmag