Coolmag - art

Radio Balilla
Mostra della Radio d'Epoca
Mostra della Radio d'Epoca dettaglio
home - art




Mostra della Radio d'Epoca, Catania

di Eleonora Tarantino

A Catania, nel complesso industriale che nel 19° secolo raffinava lo zolfo proveniente dalle miniere siciliane, sorge il centro polifunzionale Le Ciminiere. In una porzione di quest’area riqualificata a polo culturale, c’è la Mostra della Radio d'Epoca che propone la straordinaria collezione di Francesco Romeo. Più di 400 esemplari, frutto di appassionate ricerche nei mercatini dell’antiquariato e dai rigattieri italiani e stranieri, catalogati e racchiusi nelle teche, raccontano per filo e per segno la storia della radio.

Fra i “mobili parlanti” di un tempo restaurati con cura e gli apparecchi radiofonici che hanno fatto epoca, ecco la Radio Rurale (1933), la Radio Balilla (1937) e la Radio Roma (1939/’41). Mitici congegni, che col trascorrere del tempo verranno dotati di giradischi da inserire in componenti d’arredo come andava di moda negli Anni ’40 e ‘50. E ancora, ecco le prime radio a minerale di galena e quelle a valvole (o “valvoloni”, dalle grandi dimensioni). Fra le case produttrici più celebri, spiccano la Magnadyne e la Ducati (poi passata alle motociclette) che mette in esposizione la radio del 1941 con il brevetto per il mobile dalle linee modernissime, nonchè il radiogrammofono del film Abbasso la miseria, girato nel 1945, con protagonisti Anna Magnani e Nino Besozzi. Infine, più che mai all’insegna della nostalgia, i famosi apparecchi della CGE e della Geloso che negli Anni '60 hanno scandito con musiche e parole l’evolversi e il "boom economico" della società italiana.

Centro Fieristico-Culturale Le Ciminiere
viale Africa, Catania
tel. 095-4013058


www.provincia.ct.it

Foto: © Eleonora Tarantino, 2010

stampa

coolmag