Coolmag - art

CoolMovie
Ritratto di mio padre dvd
Ugo Tognazzi
home - art




Cinema in Dvd: Ritratto di mio padre

di Peppo Delconte

Un divo del cinema, un artista di successo, non è ovviamente facilitato nel compito di padre di famiglia. Se poi il personaggio in questione ha anche una solida fama di “latin lover”, quel compito dovrebbe farsi ancora più arduo. Tuttavia, il caso di Ugo Tognazzi ha costituito una singolare eccezione: il “gran seminatore” cremonese, con 4 figli avuti da 3 mogli, ha sempre vissuto la sua fortuna professionale senza perdere di vista quell’appassionata ricerca della famiglia che ha caratterizzato l’intera sua biografia. E non sorprende che la figlia Maria Sole gli abbia dedicato questo affettuoso omaggio: Ritratto di mio padre. Materialista credente e/o materialista gaudente, ma soprattutto uomo innamorato della vita e di ogni aspetto piacevole (amore, cibo, divertimento), Ugo Tognazzi è stato soprattutto un uomo e un artista senza maschere, che amava vivere all’insegna della spontaneità. E non a caso sono in molti a riconoscere che le qualità della sua recitazione naturale derivano soprattutto da quel suo gusto di vivere e interpretare tutto giocosamente, come in un’eterna infanzia...

Dagli esordi nell’avanspettacolo fino ai clamorosi successi nel cinema e nel teatro, questo ineffabile commediante non si è mai smentito cogliendo tutti i piaceri di questo gioco senza fine. E se col passare delle stagioni il suo talento di attore continuava a crescere, lui sembrava preoccuparsi soprattutto di coltivare gli affetti, le amicizie e i piaceri della vita. La sua villa di Torvajanica era al centro di raduni familiari e amicali, di tornei di tennis e naturalmente di grandi cene. I più maligni tra i suoi amici sostengono che non era proprio un cuoco sopraffino, ma che non accettava critiche... Forse per l’autentica passione con cui preparava le leggendarie “abbuffate”, la passione di un amabile patriarca che odiava la solitudine e voleva intorno a sé solo persone felici. Dal ritratto che ne fa la figlia, da questo veloce montaggio delle scene di una vita pienissima, esce un personaggio unico, proprio perché non si leva mai al di sopra degli altri: l’indimenticabile Ugo Tognazzi, il più italiano degli attori, forse anche il più amato dagli italiani.

Ritratto di mio padre (CG Home Video)
Anno: 2010
Regia: Maria Sole
Durata: 87 minuti

Formato video: 16:9 - 1.78:1
Audio: Italiano Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: Italiano per non udenti


www.cghv.it

Foto: CG Home Video

stampa

coolmag