Coolmag - art

Dinamica visiva
Rilievo ottico-cinetico
Trama
home - art




Alberto Biasi. Ricerca dal Gruppo Enne all'ottico-cinetico

di Stefano Bianchi

L’arte, nel caso specifico di Alberto Biasi, non solo gratifica l’occhio ma gli fa percepire visioni, effetti, colori cangianti. A svelarsi è il cinetismo ottico: movimento che si produce nella mente di chi guarda grazie alle sollecitazioni innescate dalle forme scelte dall’artista. Padovano, classe 1937, Biasi forma nel ’59 il Gruppo Enne con Manfredo Massironi, Gaetano Pesce e altri 6 coetanei studenti di architettura. Il gruppo, in seguito, trova la sua sintesi in N con Massironi, Edoardo Landi, Ennio Chiggio e Toni Costa. Nel ’61, invece, è fra i promotori del movimento europeo Nuove Tendenze, mentre l’anno successivo fonda l’Arte Programmata. Poi, ricordando gli inizi da pittore e scultore, si riscopre solista e inizia a sperimentare su forme, spazialità e movimenti armonici: nascono i politipi. Negli Anni ’70, combina elementi lamellari in torsione e parti in movimento reale; negli ’80 e ’90, inserisce nei politipi fascinose forme e preziosi cromatismi; allo scoccare del 2000, sintetizza le ricerche del passato con gli assemblaggi: dittici e trittici in gran parte monocromatici, dagli speciali effetti plastici e coloristici.

Tutto Biasi, dagli Anni ’60 a oggi, è dunque il succo di questa Ricerca dal Gruppo Enne all’ottico-cinetico che dal punto di vista puramente estetico potremmo sintetizzare in 2 parole: Optical Art. Ripensando, magari, a certe sequenze cinematografiche di Barbarella, Blow-Up e 2001: Odissea nello spazio. Dalle prime Trame in carta di paglia e legno passando per le Torsioni, i Light Prisms, i Rilievi ottico-dinamici, l’azzurra Variable Round Image, l’ipnotica Si mettono in riga per quattro… i colori!, il fluorescente Metamorfico e la spettacolare Dinamica visiva, a mettersi in gioco è infatti il fascino dell’illusione ottica, della vibrazione, della sensualità di forme e colori. Alberto Biasi, di tutto ciò, è indubbiamente maestro.   
 
Alberto Biasi
Ricerca dal Gruppo Enne all’ottico-cinetico
Fino al 30 giugno, Galleria Allegra Ravizza, via Gorani 8, Milano
tel. 0280504973


www.allegraravizza.com

www.albertobiasi.it

Foto: Dinamica visiva, 2000
Rilievo ottico-dinamico o gocce, 1969
Trama, 1960

stampa

coolmag