Coolmag - art

Disney Maxell
La città che sale
Giselle Taxi
home - art




Davide Bramante: Last New York

di Stefano Bianchi

New York muta pelle. In continuazione. In eterno. Davide Bramante, che l’ha fotografata 13 volte, la chiama RidesignAzione: recuperare, cioè, porzioni preesistenti di metropoli e ridisegnarle trasformandole in qualcosa di nuovo, differente, funzionale. «Times Square, ad esempio, è la piazza del tempo: la visiti 100 volte in un anno e trovi che s’è rifatta il look 100 volte», ha dichiarato. E così SoHo: quartiere degli artisti dagli Anni ’60 fino ai ‘90 e ora territorio di showrooms e stilisti (artisti e gallerie d’arte si sono trasferiti a Chelsea, ex zona dello stoccaggio merci). E il Lower East Side? Da sudicio dormitorio di Manhattan, a sede patinata d'una trentina di gallerie d’arte.

Bramante è ritornato a New York per fotografarla a colori e in bianco e nero. Per la quattordicesima volta. L’ultima. Last New York. Gli scatti (una ventina, non digitali, fatti sulla stessa porzione di pellicola) li ha realizzati con la tecnica delle doppie e più esposizioni ottenute in fase di ripresa. La Big Apple che si spacca per poi ricomporsi (e viceversa), viene  dunque narrata da fotografie che setacciano luoghi migliaia di volte visitati, filmati, mitizzati. Stereotipati. Taxi gialli, fendono come lame il traffico impazzito. La città sale, stratificando le sue anime di cemento; e poi si elasticizza, aggiungendo ponte a ponte. Quindi, sovrappone le proprie identità e le smarrisce nel turbinìo dei pannelli pubblicitari che sedimentano volti di donne. E ancora, insegue le sue mille luci per infilarle dentro una notte di certezze, illusioni, sogni, realtà. La New York di Davide Bramante “zooma” sui particolari, cattura le varianti più impercettibili, coglie cose già viste. Eppure nuove. Perché NYC "accade", sempre.   
 
Davide Bramante
Last New York
Fino all’8 maggio, Galleria Poggiali e Forconi, via della Scala 35/A, Firenze
tel. 055287748


www.poggialieforconi.it

Foto: Disney – Maxell
La città che sale
Giselle – Taxi
© Davide Bramante 2010


stampa

coolmag