Coolmag - art

Walter Visentin
Mattia Bonetti
Marco Zanuso jr
home - art




Crazy For Italian Style

di Stefano Bianchi

Arte che abita. Succede ogni volta che quadri, fotografie, mobili, sedute, sculture e installazioni sono chiamati a dare personalità agli ambienti domestici. Nella post industriale Galerie Italienne di Parigi, lo spazio espositivo è stato suddiviso in tanti spazi (da 15 a 20 metri quadri) che alternano ingresso, living room, camera da letto eccetera. Il visitatore, si trova a camminare in un appartamento immaginario che è un insieme di “wunderkammer” dove ogni “mise-en-scène” è ragionata, "ad hoc" ma soprattutto italiana, giacchè questa collettiva intitolata Crazy For Italian Style si affida all’occhio attento ed esperto di Alessandro Pron, titolare della galleria, il quale ha selezionato pitture, foto, arredi e oggetti di design storici e contemporanei con l’ambizione di farli dialogare tra loro.

Il risultato, abitativo & emozionale, sancisce il matrimonio perfetto fra la Pop Art lignea di Mario Ceroli e le avvolgenti poltrone di Ron Arad; i tappeti-natura in poliuretano di Piero Gilardi e le creazioni in resina traslucida di Gaetano Pesce; la Transavanguardia di Mimmo Paladino e i rivoluzionari arredi di Archizoom, BBPR e Studio Alchimia; l'eleganza progettuale di Gio Ponti e la sfrontatezza pittorica di Mario Schifano. Affascinano, in questo susseguirsi di stanze, i mobili fantastici dello svizzero Mattia Bonetti, le plastiche iridescenze dell’americana Johanna Grawunder, i tavoli policromi di Marco Zanuso Jr, le sculture in metacrilato di Gino Marotta. E incuriosiscono, in questa esibizionesu misura” che persegue l’idea del non solo bello ma anche funzionale, gli artisti scoperti e lanciati dalla Galerie Italienne: Anna Vivante e le sue foto che documentano screpolate odissee archeologiche; Stefano Cerio e Benedetta Bonichi, coi loro scatti che catturano audaci radiografie e immagini di quotidiana, solitaria (ir)realtà; Walter Visentin coi suoi materiali di recupero selezionati, disossati e infine ricreati; l’austriaco Klaus Lichtenegger coi suoi complementi d’arredo in legno, cuoio e acciaio.       

Crazy For Italian Style
Fino ad aprile, Galerie Italienne, rue de la Fontaine au Roi 75, Parigi
tel. 0033-1-49290774


www.galerieitalienne.com

Foto: Walter Visentin, Arcadia, © Sebastiano Pellion di Persano
Mattia Bonetti, Canapé Caillou, © Stéphane Briolant
Marco Zanuso Jr., Tavolo policromi T10
Courtesy Galerie Italienne Paris

stampa

coolmag